Etp, oro e nickel i primi della classe per Etf Securities

Teresa Scarale
Teresa Scarale
22.8.2018
Tempo di lettura: 3'
Grazie anche alla crisi turca, l'oro, il grande classico, resta in sella come bene rifugio. Argento e platino non seducono. Per non parlare del rame. Il nichel però...

Con il calo dell'oro del 3% la scorsa settimana, gli investitori di Etp ne hanno fatto man bassa, acquistando Etp sul metallo giallo per 85 milioni e mezzo di dollari

E ora, con tutti gli occhi puntati sulla lira turca, cosa succederà al bene rifugio per eccellenza?

La terza settimana di agosto ha visto gli Etp brillare di luce metallica


Gli Etp long sull'oro sono quelli ad aver registrato il maggior successo da giugno 2018. Il metallo giallo, semplicemente, conviene 


Gli analisti più attenti lo avevano detto. E con il calo dell'oro del 3,0% la scorsa settimana, gli investitori di Etp ne hanno fatto man bassa, acquistando Etp sull'oro per 85 milioni e mezzo di dollari. Secondo Etf Securities, l'oro potrebbe rispondere tardivamente alla crisi economica turca. "Normalmente in periodi di stress la correlazione negativa dell'oro con il dollaro si allenta. Ma la minaccia della banca centrale turca di vendere oro durante questo periodo di stress sulla lira potrebbe essere fonte di pressione al ribasso sui prezzi del metallo. Riteniamo che l'oro possa diventare un bene fortemente ambito dalle famiglie e dagli investitori turchi durante questo periodo di stress". E' il commento di Massimo Siano, co-head della Southern Europe Distribution in WisdomTree. Per di più, "a causa delle minacce del governo turco di controllare il movimento delle valute estere e dell'oro", quest'ultimo potrebbe diventare presto un ambito premio "politico".

Argento e platino non reggono il confronto con l'oro e registrano pesanti deflussi


Argento e platino sono scesi rispettivamente del 4,7% e del 5,9% la settimana scorsa. Non avendo lo stesso status di bene rifugio del loro rivale, sono risultati meno appetibili. Continua Siano, "Gli investitori hanno venduto entrambi questi metalli, più esposti ciclicamente, con deflussi di 19,1 milioni di dollari negli Etp sull'argento (il massimo da giugno 2018) e deflussi di 25,9 milioni di dollari negli Etp sul platino (il più alto da agosto 2016)".

Il nichel vince nelle posizioni long. Si registrano otto settimane continue di investimenti, nonostante la contrazione dei prezzi della scorsa settimana


Gli investimenti sono stati pari a 53 milioni di dollari la scorsa settimana. In questo caso, il precipizio ciclico dei prezzi ha solleticato l'interesse degli investitori. "Tutti i metalli industriali e i prezzi dell'energia sono diminuiti quando il mercato è entrato in una modalità di avversione al rischio". Etf Securities tuttavia ritiene che i prezzi presto potrebbero tornare a salire.

Rame, non è il momento


Gli Etp long sul rame hanno continuato a registrare disinvestimenti, data la risoluzione delle controversie relative alla miniera Escondida

A seguito di discussioni mediate dal governo, il sindacato ed i suoi membri hanno accettato un nuovo contratto da Bhp Billiton. Ciò pone fine a uno stallo pluriennale, dopo uno sciopero dei minatori di 44 giorni lo scorso anno. Gli investitori di Etp hanno venduto 20,2 milioni di dollari di Etp sul rame. Tuttavia, non siamo convinti che la fornitura di rame aumenterà materialmente a seguito di un accordo. Le interruzioni dell'approvvigionamento globale a causa delle guerre commerciali probabilmente ostacoleranno la fornitura", ha dichiarato Siano.

E il dollaro?


Gli investitori vendono 10,2 milioni di dollari delle loro posizioni short sull'USD, long sull'EUR

"La settimana scorsa ci sono stati 10,2 milioni di deflussi dagli Etp short sul dollaro americano, long sull'euro, invertendo la maggior parte degli 11,6 milioni di dollari investiti nelle due settimane precedenti. L'euro si è deprezzato di quasi il 2% rispetto al dollaro USA nelle ultime due settimane, sullo sfondo dei timori legati alle ripercussioni della situazione turca", ha concluso Siano.
etp-etf-securities-oro-nickel_1
Caporedattore della sezione Pleasure Asset di We Wealth. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline economiche e sociali presso l’Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia e mercati dell’arte. È in We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti