Pagamenti digitali pronti a decollare nel 2020

Tempo di lettura: 3'
Il mercato europeo dei pagamenti digitali, dopo essere cresciuto di oltre il 30% negli ultimi tre anni, potrebbe raggiungere nel 2020 un valore di transazione pari a 802 miliardi di dollari. Secondo i dati raccolti da Finanso.se, a trainare il trend positivo è l'e-commerce

Entro il 2023 circa 705 milioni di europei utilizzeranno i pagamenti digitali

L'e-commerce rappresenta il segmento più significativo del mercato, preparandosi a generare oltre il 90% delle transazioni del 2020

Il Regno Unito raggiunge la vetta della classifica dei paesi europei

Il mercato europeo dei pagamenti digitali si prepara a decollare. Secondo i dati raccolti da Finanso.se, entro la fine del 2020 potrebbe raggiungere un valore di transazione pari a 802 miliardi di dollari, con un tasso di crescita annua del 9,9%. Un trend ormai in crescita dal 2017 e destinato a consolidarsi anche nei prossimi tre anni: entro il 2023 potrebbe essere toccata la cifra record di un trilione di dollari.
“Il numero crescente di utenti di telefoni cellulari e la massiccia crescita dell'e-commerce hanno portato alla rapida adozione dei pagamenti digitali in tutto il mondo – spiega lo studio – I pagamenti cashless sono diventati un'alternativa allettante anche per molti consumatori europei, con un impatto significativo sul settore dei pagamenti tradizionalmente dominato da contanti, carte di credito e carte di debito”.
In particolare, secondo un sondaggio di Statista analizzato da Finanso.se, nel 2017 il mercato europeo dei pagamenti digitali valeva 614 milioni di dollari per poi crescere fino a 730 milioni alla fine del 2019, registrando di fatto un aumento negli ultimi tre anni superiore al 30%.

Regno Unito in cima per pagamenti digitali


In questo contesto il mercato dei pagamenti digitali del Regno Unito guadagna la vetta della classifica dei paesi europei, preparandosi a raggiungere entro la fine del 2020 un valore di transazione di 176 milioni di dollari. Completano il podio la Germania e la Francia, con 127,4 milioni e 96,6 milioni. Spinti dalle innovazioni in termini di pagamenti via mobile e in tempo reale, sempre più utenti si sono infatti avvicinati a questo mondo in evoluzione: nel 2017 oltre 601 milioni di persone utilizzavano i pagamenti digitali, superando i 660 milioni negli ultimi tre anni e preparandosi a sfiorare i 705 milioni entro il 2023.

E-commerce pronto a generare il 90% delle transazioni


L'e-commerce rappresenta il segmento principale del mercato dei pagamenti digitali. Secondo lo studio, nel 2020 dovrebbe generare da solo oltre il 90% delle transazioni. Il valore medio delle transazioni in questo settore è infatti passato dai 1.053 dollari nel 2017 a oltre i 1.239 dollari nel 2020. Anche i pagamenti elettronici con Pos non sarebbero da meno: dopo aver conosciuto una crescita di 2,5 volte negli ultimi tre anni, entro la fine del 2023 si prevede che raggiungeranno un valore di transazione di 111,4 milioni. Infine, i mobile payment potrebbero triplicare il valore medio di transazione del 2017, raggiungendo nei prossimi tre anni i 1.767 dollari.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti