I Millennials dell'Asia vogliono il wealth manager su WeChat

Teresa Scarale
Teresa Scarale
19.3.2019
Tempo di lettura: 3'
L'ultima ricerca di GlobalData su Hnwi e wealth manager evidenzia che una quota sempre maggiore di Millennials in Asia desidera la consulenza patrimoniale sui canali delle chat app

Il 40% dei Millennials hnwi dell'Asia-Pacifico contatta il proprio wealth manager su WeChat con un aumento del 10% sull'anno precedente, il 2017

Aderire al contesto regolamentativo anche in questo contesto significa investire in particolari caratteristiche delle app, sia nel core online che sui dispositivi

Il caso dei ricchi Millennials dell'Asia Il 40% dei Millennials hnwi dell'Asia-Pacifico contatta il proprio wealth manager su WeChat con un aumento del 10% sull'anno precedente, il 2017. I dati sono della società di ricerca e studi GlobalData. E il trend è in crescita. Tali app (al di fuori della Cina, anche Whatsapp) offrono ai wealth manager un modo facile e veloce per connettersi con i propri clieti. Si tratta chiaramente di una modalità che innalza moltissimo l'engagement. I wealth manager sulle chat: punti da risolvere Gli analisti di GlobalData dicono che uno dei problemi è quello legato al possesso dei dati patrimonali, detenuti dal servizio ...
caporedattore

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti