Innovazione: ecco i paesi più innovativi. Italia al 28° posto

Tempo di lettura: 2'
La Svizzera è la regina indiscussa nel mondo dell'innovazione. Dal 2011 occupa stabilmente la prima posizione. Nel 2020 al secondo posto c'è la Svezia seguita dagli Usa 

Importante sottolineare la presenza della Cina al 14° posto, davanti a diversi paesi europei

Le nazioni che hanno fatto i maggiori cambiamenti nella classifica si trovano in Asia: Cina, Vietnam, India e Filippine sono cresciute molto a livello globale

Svizzera, Svezia e Stati Uniti, questi i paesi più innovativi a livello mondiale. L'Italia si posiziona al 28°, davanti a Cipro e Malta. Secondo l'ultima indagine realizzata da Visual Capitalist nella Top 10 si trovano tutti paesi con un'economia molto forte a livello mondiale. Tra gli europei ci sono: la Germania, l'Olanda, il Regno Unito e la Svizzera.
Le giurisdizioni definite a medio alto reddito sono guidate dalla Cina in 14° posizione, seguita dalla Malesia (33°) e dalla Bulgaria (37°). Da notare che il dragone ottiene un ottimo piazzamento arrivando davanti anche a diversi paesi, come Italia e Francia, che sono considerati a reddito alto. Solitamente, chi sta nel mezzo non supera il 30° posto a livello di tecnologia. Questo è dunque un segnale molto importante: la Cina sta puntando molto sul digitale e non è un mistero che mira ad infastidire sempre di più i colossi a stelle e strisce della Silicon Valley.



Facendo un salto nel passato si può notare come la Svizzera ha mantenuto stabile il suo primato fin dal 2011. È dunque il leader mondiale indiscusso dell'innovazione (la sua forza sta nella creazione di conoscenza e nel global brand value). Le prime cinque posizioni, sottolinea il report, nel corso degli anni hanno visto ben pochi cambiamenti.

La Svezia si è guadagnata il 2° posto nel 2019, facendo scivolare gli Usa al 3° posto (loro sono ai vertici per quanto riguarda i media, e i software per pc). Situazione che rimane immutata anche nel 2020. L'Olanda era arrivata alla medaglia d'argento nel 2018 per poi scivolare fuori dal podio al 5° posto. I paesi nordici come Svezia, Danimarca e Finlandia continuano a mostrare una forte presenza nei fattori di innovazione, come la creazione di conoscenza, il valore del marchio globale, le prestazioni ambientali e la proprietà intellettuale. Questi fattori gli garantiscono una presenza fissa tra gli innovatori globali.

Asia


Lo studio sottolinea come le nazioni che fanno le mosse maggiori nella classifica si trovano in Asia. Cina, Vietnam, India e Filippine sono infatti quelle che sono cresciute molto (nel 2020 si trovano tra le Top 50). La Cina è entrata tra i primi 15 nel 2019 e rimane l'unica economia a reddito medio tra i primi 30. Nel 2020, la Corea del Sud è diventata la seconda economia asiatica a entrare nella top 10, dopo Singapore. Un altro primato per il 2020, va all'India che è riuscita ad entrare nella top 50.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti