Hsbc e Goldman Sachs puntano sull'open banking

Tempo di lettura: 2'
La start-up britannica di fintech Bud ha dichiarato di essersi assicurata 20 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato da Hsbc e Goldman Sachs. Si tratta dell'ultima di una serie di collaborazioni tra gr...

Tra gli altri investitori dell'ultimo round di raccolta fondi di Bud figurano l'australiana Anz, la sudafricana Investec e la spagnola Banco Sabadell

Bud utilizzerà l'investimento di 20 milioni di dollari per raddoppiare il numero di dipendenti dagli attuali 62 e espandersi in nuovi mercati

Nel 2017 Bud aveva annunciato una partnership con Hsbc volta a fornire alla banca diretta del gigante dei servizi finanziari first direct i propri strumenti di gestione finanziaria

Banche tradizionali o digitali? L'open banking lancia i suoi primi assist in favore delle prime. E gli istituti di credito non si fanno attendere. La start-up britannica di fintech Bud ha dichiarato di essersi assicurata 20 milioni di dollari in un round di finanziamento guidato da Hsbc e Goldman Sachs. Si tratta dell'ultima di una serie di collaborazioni tra grandi banche internazionali e società di fintech. Bud è una delle numerose start-up che si avvalgono delle nuove regole di open banking del Regno Unito per aiutare gli utenti a gestire meglio le proprie finanze combinando i dati di più banche e fornitori di servizi. Tra gli altri investitori ...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti