Usa, nel fintech ognuno fa da sé

Tempo di lettura: 3'
Apertura del Tesoro americano nei confronti della blockchain. Non esiste però ancora un quadro giuridico che supporta il fintech e protegge i consumatori

Nella nuova relazione del Tesoro la blockchain è considerata un'opportunità innovativa che può essere sfruttata dal mondo finanziario

Gli Usa sono però in ritardo, rispetto ad altri paesi, nell'offrire alle aziende fintech un quadro giuridico completo e compatto a livello nazionale

Le nuove tecnologie come l'analisi predittiva, l'intelligenza artificiale e la blockchain sono delle innovazioni promettenti che potrebbero essere utilizzate dalle società dei servizi finanziari americani. Questo quanto emerge dal report “A financial system that creaters economic opportunities” (un sistema finanziario che crea nuove opportunità) redatto dal segretario del Tesoro americano, Steven Mnuchin. Il report risponde all'Ordine esecutivo n. 13722 del 3 febbraio 2017, dove il presidente Donald Trump aveva stabilito una serie di principi fondamenti per il sistema finanziario americano. Nella relazione del Tesoro americano le tecnologie come la...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti