Rendimenti negativi: ecco le risposte delle assicurazioni

Tempo di lettura: 2'
Durante la seconda giornata del festival delle assicurazioni si è trattato il tema dei rendimenti negativi. Come hanno cambiato il mercato? Si tratta di un fenomeno transitorio o perdurerà nel tempo? Eurizon, Ania e E...

“In un mondo basato su un livello di indebitamento generale elevato, i tassi di interesse bassi o negativi favoriscono la stabilità del sistema e vanno visti come il male minore” dichiara Andrea Conti, responsabile macro research di Eurizon, durante il Festival delle assicurazioni

Luigi Di Falco, responsabile assicurazione Vita di Ania, agiunge come "i prodotti di risparmio assicurativo garantito hanno per natura una corrispondenza biunivoca con le condizioni dei mercati finanziari, dovendo bilanciare la competitività dell'offerta con i requisiti di vigilanza”

Rendimenti negativi e assicurazioni. Un binomio che ultimamente sta caratterizzando il settore. Ma il periodo dei tassi bassi è transitorio o continuerà nel tempo? A queste e ad altre domande si è cercato di dare una risposta durante la seconda giornata del festival delle assicurazioni. Secondo Andrea Conti, responsabile macro research di Eurizon “in un mondo basato su un livello di indebitamento generale (per famiglie, imprese, governi) elevato, i tassi di interesse bassi o negativi favoriscono la stabilità del sistema e vanno visti come il male minore rispetto al rischio di una riedizione delle crisi dei debiti stile 2008 o 2011. In questo senso è...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti