Polizze unit-linked: agli italiani piacciono sempre di più

Tempo di lettura: 2'
Secondo l'ultimo studio redatto da Lombard International Group in collaborazione con Accenture Luxembourg, gli italiani usano molto volentieri le polizze unit-linked

Il 25% dei professionisti europei che ha una presenza in Italia ha dichiarato che più della metà dei suoi clienti ha attualmente o ha avuto in precedenza una polizza di assicurazione sulla vita unit-linked.

Tra coloro che invece non scelgono questi prodotti come strumento di pianificazione patrimoniale, le alternative più diffuse sono: i mandati con gestione discrezionale (26%), i conti in amministrato (18%) e i prodotti garantiti (15%)

Agli italiani piacciono sempre di più le assicurazioni sulla vita unit-linked. A dirlo è il “European wealth assurance report” pubblicato da Lombard International Group in collaborazione con Accenture Luxembourg che è stato suddiviso in quattro macro area. “Abbiamo sviluppato questo primo sondaggio con l'obiettivo di acquisire una maggiore comprensione di come i professionisti del wealth management considerano e utilizzano l'assicurazione sulla vita unit-linked nei nostri mercati chiave in Europa. Il report che ne deriva fornisce dati essenziali che permettono di capire meglio le opinioni, considerazioni e percezioni che i professionisti hanno di questo prodotto, in modo da poter continuare a innovare e servire al meglio i loro clienti nella tutela, la preservazione e il passaggio del patrimonio alle generazioni future. Sono lieto di vedere che i risultati dell'indagine concludono che l'assicurazione sulla vita unit-linked è uno strumento sempre più utilizzato e pertinente per la pianificazione patrimoniale e successoria”, spiega Stuart Parkinson, Ceo di Lombard International Group.
Secondo i dati, in merito al primo approfondimento, il 25% dei professionisti europei che ha una presenza in Italia ha dichiarato che più della metà dei suoi clienti ha attualmente o ha avuto in precedenza una polizza di assicurazione sulla vita unit-linked. Questo dato non è però una sorpresa se lo si contestualizza nel quadro assicurativo. La ricerca evidenzia infatti come proprio in Italia (ma anche Francia e Belgio) i professionisti utilizzino maggiormente le assicurazioni sulla vita unit-linked (79%).

Tra coloro che invece non scelgono questi prodotti come strumento di pianificazione patrimoniale, le alternative più diffuse sono: i mandati con gestione discrezionale (26%), i conti in amministrato (18%) e i prodotti garantiti (15%). I professionisti del Regno Unito collocano il trust come seconda alternativa preferita; strumento che figura essere invece al terzo posto tra quelli domiciliati in Svizzera e al quarto per coloro che sono basati in Italia.

Ampliando il quadro all'universo europeo emerge come secondo il 54% degli intervistati ci sarà una crescita del mercato dei prodotti assicurativi sulla vita unit-linked nel corso dei prossimi cinque anni. Tra i diversi soggetti sentiti i broker assicurativi risultano essere il gruppo più ottimista, con più di due terzi (70%) che prevedono un forte incremento nell'uso delle polizze assicurative sulla vita unit-linked. Le previsioni di crescita si basano sul fatto che il 30% dei professionisti sentiti ha affermato che oltre la metà dei propri clienti possiede una polizza assicurativa unit-linked. Una cifra che sale al 70% tra chi è domiciliato in Francia e al 60% tra chi vive in Portogallo. Queste alte percentuali devono essere legate a doppio filo al lavoro svolto dal consulente. Il 57% dei professionisti del wealth management intervistati hanno infatti dichiarato come le soluzioni di assicurazioni sulla vita unit-linked sono un'opzione valida e che raccomandano sempre ai propri clienti.

Inoltre, sempre tra coloro che utilizzano questi prodotti, l'efficacia a supporto della pianificazione successoria è il fattore decisivo, seguito da vicino dagli elementi della soluzione che consentono una gestione più efficiente degli investimenti dei clienti nel lungo termine. Infine il 53% ha anche dichiarato come l'assicurazione sulla vita unit-linked ha un effetto di fidelizzazione degli attivi superiore rispetto alle soluzioni alternative.

 

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti