Le regole per una buona previdenza complementare

Laura Magna
Laura Magna
3.1.2022
Tempo di lettura: 5'
L'avvocato Alessandro Bugli, del centro studi e ricerche Itinerari Previdenziali ci spiega tutto quello che c'è da sapere per aumentare l'assegno pubblico e colmare il gap con l'ultima retribuzione. Per chi inizia a l...
Assegni pensionistici pubblici che non saranno più adeguati a garantire il giusto tenore di vita. È un mantra che sentiamo ripetere spesso e che, vale la pena iniziare da questo punto, non riguarda solo i giovani. “Bisogna sgombrare il campo da questo pregiudizio: la necessità di complementare la pensione pubblica parte con le riforme del '92, quindi trent'anni fa – dice l'avvocato Alessandro Bugli, centro studi e ricerche Itinerari Previdenziali – ovvero riguarda anche i 50 e i 60enni di oggi. Ovviamente se ho 60 anni e 4-7 anni davanti avrò maggiori difficoltà a trovare un prodotto che riesca a garantire un rendimento adeguato su un orizzonte così...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti