Sostenibilità e AI guidano il Venture Capital: com’è iniziato il nuovo anno?

Matilde Sperlinga
13.2.2024
Tempo di lettura: 3'
We Wealth ha selezionato 5 startup che si sono messe in evidenza nel mercato globale del Venture Capital, tenendo sott’occhio l’innovazione, da quella tecnologica a focalizzata sulla sostenibilità

Il 2023 è stato un anno intenso e complesso anche per il mercato del venture capital (VC). Lo conferma il più recente European Venture Report di Pitchbook: il valore delle transazioni di VC nel 2023 è stato di 57,1 miliardi di euro, il 45,6% in meno rispetto all'anno precedente. Le exit rappresentano l’area più vulnerabile (11,8 miliardi di euro), segnando un calo del 70,9% su base annua e il livello più basso dal 2013. Nonostante la riduzione sul totale, non è ancora arrivato il momento di preoccuparsi davvero, infatti il valore delle transizioni rimane comunque superiore a quello degli anni precedenti e alla media decennale.

Il settore che ha attirato più capitali è stato quello del cleantech, seguendo uno dei trend più importanti degli ultimi anni, ma anche le biotecnologie e la farmaceutica hanno dimostrato una forte capacità di ripartenza. La più grande operazione del 2023 è avvenuta in Svezia, dove H2 Green Steel ha ricevuto un investimento di 1,5 miliardi di euro per finanziare la costruzione di un impianto verde di punta nella regione.


Anche quest’anno sembra iniziato con un focus particolare sulle tematiche esg, ma anche l’intelligenza artificiale sta guadagnano uno spicchio sempre più ampio dell’interesse degli investitori e, per questo, sono sempre di più le startup che si focalizzano sulle nuove tecnologie. Vediamo insieme alcuni round interessanti di gennaio.


  • Everphone

La piattaforma B2B Device-as-a-Service con sede a Berlino, ha chiuso un round D Series da 270milioni di euro, grazie al supporto di Citigroup. Una parte significativa del capitale verrà utilizzata per integrare un milione di nuovi dispositive nel loro modello operativo circolare, rendendo più semplice la reportistica in ambito esg, oltre espandersi anche fuori dai confini tedeschi.


  • ElevenLabs

La startup inglese che grazie a uno strumento di doppiaggio che sfrutta l’intelligenza artificiale è in grado di tradurre automaticamente audio e video in 29 lingue, preservando la voce e le emozioni dello speaker originale, ha annunciato di aver raccolto 80milioni di dollari in un round B Series. La priorità di ElevenLabs è lo sviluppo sicuro e responsabile dell’AI.


  • Luma

L’obiettivo della startup, dalla sua fondazione, è quello di permettere alle persone di riconoscere e riprodurre modelli 3D solo attraverso l’uso del telefono. La startup ha recentemente ottenuto un finanziamento da 43milioni di dollari che le permetteranno di costruire un nuovo modello di intelligenza artificiale in grado di generare modelli 3D da descrizioni testuali.


  • CloudTalk

Il software slovacco per call center basato sull’intelligenza artificiale, ha raccolto 20milioni di dollari in un round B Series guidato da KPN Ventures e Lead Ventures. Il nuovo investimento accelererà strategicamente la crescita e l'innovazione dei prodotti di CloudTalk, soprattutto per migliorare il suo sistema telefonico cloud alimentato dall’AI e le sue soluzioni di contact center.


  • Vicarius

La startup newyorkese che analizza le applicazioni di telefoni e computer alla ricerca di vulnerabilità da segnalare ai clienti attraverso l’uso dell’intelligenza artificiale, ha chiuso un round B Series da 30milioni di dollari. La piattaforma ha anche di recente ha lanciato uno strumento di AI generativo di testo, vuln_GPT, che aiuta a scrivere script di rilevamento delle violazioni del sistema e di rimedio.


LE OPPORTUNITÀ PER TE. Lo sai che investire in startup può essere un modo semplice e interessante per diversificare il tuo portafoglio? Vorresti conoscere quali sono i settori caldi per il 2024 quando si guarda al mondo venture capital? Gli advisor selezionati da We Wealth possono aiutarti a trovare le risposte che cerchi. INVIA LA TUA RICHIESTA

Cosa vorresti fare?