Round da 250 mln per Tradeshift: alla guida Goldman Sachs

Tempo di lettura: 3'
Tradeshift valutata 1,1 miliardi di dollari dopo il round di finanziamento di serie E da 250 milioni di dollari. Alla guida del funding Goldman Sachs e PSP investments. Tra gli obiettivi l'espansione della startup in Italia e Spagna

Tradeshift: round di finanziamento di serie E da 250 milioni di dollari

Operazione strategica finalizzata anche supportare l'espansione di Tradeshift in Italia e Spagna

Goldman Sachs insieme a PSP Investments principali investitori nel round

Con il funding, la valutazione dell'azienda tocca quota 1,1 miliardi di dollari

Tradeshift, leader nei pagamenti e nei marketplace della catena di fornitura, annuncia un round di finanziamento di serie E da 250 milioni di dollari. Alla guida dell'operazione Goldman Sachs insieme a PSP Investments, ma a prendere parte al funding sono stati anche HSBC, H14, GP Bullhound e Grey Swan, nuova società di venture avviata dai fondatori di Tradeshift. Un'operazione strategica, finalizzata a supportare sia l'espansione della startup late stage in Asia e in Europa (dove è previsto lo sbarco anche in Italia e Spagna) che la crescita del valore e dei volumi delle transazioni all'interno della piattaforma. Si punta anche allo sviluppo di tecnologie blockchain e di intelligenza artificiale grazie a Frontiers, il laboratorio di innovazione di Tradeshift partito a gennaio di quest'anno. Con questo nuovo round, il finanziamento totale dell'azienda ha superato i 400 milioni di dollari portando la sua valutazione a quota 1,1 miliardi di dollari.

Ma che servizi offre Tradeshift? La startup aiuta acquirenti e fornitori a digitalizzare tutte le transazioni commerciali, a collaborare su ogni processo e connettersi con qualsiasi supply chain app. Ad usufruirne sono oltre un milione e mezzo di aziende in 190 paesi, tra cui grandi marchi come Air France-KLM, DHL, Fujitsu, HSBC, Siemens, Société Générale, Unilever e Volvo. L'ecosistema dell'azienda offre alternative per il finanziamento commerciale, la gestione delle spese e dei crediti, i prestiti e i pagamenti e i marketplace privati, sbloccando così i 9 mila miliardi di dollari di capitali intrappolati nei pagamenti online.

Christian Lanng, Ceo e co-fondatore di Tradeshift ha dichiarato: "Abbiamo sempre creduto che il futuro delle catene di distribuzione fosse al 100% digitale e che connettere le aree commerciali fosse solo il primo passo verso un'economia connessa in modo digitale. Questo investimento ci consentirà di continuare la nostra rapida crescita e di consolidare la nostra leadership" e ha poi dato il benvenuto ai nuovi investitori Goldman Sachs e PSP Investments affermando di attendere “con impazienza i loro preziosi contributi nella prossima fase di crescita". Darren Cohen, Responsabile globale dei Principal Strategic Investments di Goldman Sachs, ha confermato in un comunicato stampa il successo dell'iniziativa : "dato il rapido aumento delle transazioni online B2B, i marketplace online non sono più solo per i consumatori. Tradeshift si è affermata come leader nel supply chain commerce consentendo alle aziende di tutto il mondo di assumere un maggiore controllo sulle proprie catene di fornitura."

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti