Ops Ubi, Intesa Sanpaolo delibera l'aumento di capitale

Teresa Scarale
Teresa Scarale
16.6.2020
Tempo di lettura: 2'
Con l'aumento di capitale Intesa Sanpaolo fa un altro passo avanti verso il completamento dell'ops lanciata su Ubi a febbraio
Il consiglio di amministrazione di Intesa Sanpaolo ha deliberato in data 16 giugno 2020 l'aumento di capitale sociale a pagamento in vista del completamento dell'offerta pubblica di scambio su Ubi Banca. L'aumento è avvenuto oggi in esecuzione della delega conferita dall'assemblea straordinaria del 27 aprile.
La delibera fa seguito all'autorizzazione della Bce dello scorso 2 giugno in merito alle modifiche statutarie connesse all'aumento di capitale. Il passaggio è formale, ma il momento è critico. Ca' de Sass ha infatti ricevuto l'ok all'ops su Ubi dalla Banca centrale europea e dalla Banca d'Italia, ma attende di ricevere a brevissimo l'autorizzazione di Ivass. A quest'ultima farà seguito quella di Consob, con la conseguente pubblicazione del prospetto.

Con la pubblicità del prospetto, saranno completi gli elementi per la valutazione da parte degli azionisti e del Cda di Ubi.

Intesa, dopo l'aumento di capitale si attende l'Antitrust


Giovedì 18/6 si terrà l'audizione di tutti gli attori coinvolti presso l'Autorità garante della concorrenza e del mercato.

Nelle ultime settimane l'Autorità aveva avanzato qualche rilievo sul numero di filiali che Intesa aveva in programma di cedere a Bper Banca pur di non incorrere nelle maglie di una eccessiva concentrazione. Tuttavia, Intesa e Bper hanno raggiunto un nuovo accordo. In virtù di questo, Bper acquisirà 532 filiali rispetto alle 400-500 previste inizialmente. In seguito al nuovo accordo, Bper banca ha deliberato anch'essa un aumento di capitale di 600-700 milioni. Se l'operazione dovesse andare in porto, l'istituto bancario modenese diventerebbe in Italia il quinto gruppo bancario per totale attivi e il terzo per numero di filiali e raccolta totale. Si attendono dunque adesso gli esiti delle valutazioni Ivass, Consob e Antitrust.
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti