Milionari in migrazione: ecco i Paesi dove si sono trasferiti

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
16.6.2022
Tempo di lettura: 3'
Nel 2022 i milionari hanno cambiato casa. Ecco quali sono i Paesi che hanno lasciato e quelli in cui si sono trasferiti

VIsualCapitalist ha prodotto un'infografica che evidenzia quali sono i Paesi che hanno perso e quelli che hanno guadagnato più milionari nell'ultimo anno

In Russia si prevede che oltre 15.000 milionari lasceranno il Paese nel 2022. L'Ucraina perderà il 43% dei suoi Hnwi

Entro fine anno ci aspetta che 40 mila ultra-ricchi si trasferiscano negli Emirati Arabi, che si confermano al primo posto dei Paesi più attrattivi per i milionari

Secondo l'ultimo Henley Global Citizens Report, nel 2022 circa 88.000 milionari si trasferiranno in un nuovo Paese. In quali Paesi si stanno trasferendo questi milionari e da dove provengono? Un’infografica di VisualCapitalist, sito di informazione economico finanzaria, ha evidenziato la migrazione degli HNWI (High Net Worth Individuals) degli ultimi anni - persone con un patrimonio netto superiore a 1 milione di dollari - mostrando dove i ricchi stanno affluendo e dove stanno fuggendo.

Il 2020 ha visto un drastico calo del numero di migranti milionari, poiché le misure di blocco indotte dalla pandemia hanno impedito alle persone di lasciare i loro Paesi d'origine e, a volte, le loro case. Ma con l'allentamento delle restrizioni e la riapertura delle frontiere da parte dei Paesi, la migrazione dei milionari sta ricominciando a crescere:

 

Quali Paesi stanno lasciando i milionari?

 

Le ragioni che spingono gli ultra-ricchi a trasferirsi in un altro Paese sono molteplici. La fuga dai conflitti è una di queste, ed è per questo che non sorprende che la Russia e l'Ucraina siano destinate a registrare il maggior numero di emigranti entro la fine del 2022. Mentre in Russia si prevede che 15.000 milionari lasceranno il Paese, in Ucraina si prevede la perdita più elevata in termini percentuali: ben il 42% degli HNWI potrebbe lasciare il Paese entro la fine del 2022. Anche la Cina potrebbe subire una forte perdita di milionari, con una perdita prevista di 10.000 unità. Secondo Andrew Amoils, responsabile della ricerca di New World Wealth, questa fuga di paperoni potrebbe essere più dannosa per il Paese rispetto che in passato, dal momento che la crescita generale della ricchezza in Cina è diminuita di recente.



Dove si trasferiscono gli ultra-ricchi?


Gli Emirati Arabi Uniti (EAU) sono diventati una calamita per i milionari, con una previsione di 4.000 HNWI in arrivo nel Paese entro la fine del 2022. Questo afflusso di persone ultra-ricche è in parte dovuto alle accomodanti politiche di immigrazione del Paese, appositamente studiate per attirare i patrimoni privati e i talenti internazionali. L'Australia continua ad attrarre gli HNWI, posizionandosi al secondo posto dopo gli Emirati Arabi Uniti. Secondo New World Wealth, circa 80.000 milionari si sono trasferiti nella Land Down Under negli ultimi due decenni. Alcuni elementi che attirano gli immigrati in Australia sono i bassi costi dell'assistenza sanitaria, l'assenza di tasse di successione e l'economia generalmente prospera.


Laureato in Finanza e mercati Internazionali presso l’Università Cattolica di Milano, nella redazione di We Wealth scrive di mercati, con un occhio anche ai private market. Si occupa anche di pleasure asset, in particolare di orologi, vini e moto d’epoca.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti