Investire in formazione: ecco gli Mba che rendono di più

alberto-battaglia
Alberto Battaglia
30.6.2022
Tempo di lettura: 5'
Studiare management negli Stati Uniti è un sogno particolarmente costoso: i ritorni prodotti dalle opportunità apere dagli Mba americani

In media i diplomati presso gli Mba americani sono solo 11esimi in termini di reddito 14 programmi aziendali di livello universitario. Ma ci sono illustri eccezioni

Il rapporto della Georgetown university indica che frequentare un costoso Mba si rivela un buon investimento (con “ritorni positivi ed elevati”), a patto di trovarsi nella parte apicale della classifica in termini prestigio

Puntare sulla formazione si rivela spesso una delle scelte d'investimento più lungimiranti e vincenti della propria vita. Naturalmente, però, non tutti i percorsi formativi aprono le medesime opportunità: i master in business administration (Mba) sono considerati una tappa ideale per i dirigenti domani.


La maggioranza delle più ambite scuole di management si trovano negli Stati Uniti; molte di esse presentano costi proibitivi, che costringono gli iscritti ad accedere a un debito federale pur di conquistare un posto nelle aule che contano. Ma non tutti gli Mba rendono nella stessa misura. 

Il Georgetown University Center on Education ha aggiornato la sua classifica sul ritorno d'investimento (Roi) delle maggiori 700 scuole di amministrazione americane. Questo indicatore esprime un rapporto semplice: quali sono le scuole che, in rapporto al costo necessario per frequentarle espresso in termini di debito mensile da ripagare, offrono i migliori livelli salariali per i propri diplomati dopo due anni. 


La vincitrice porta sul proprio vessillo uno dei nomi più prestigiosi: quello della Wharton - Università della Pennsylvania. I diplomati di questa scuola portano a casa una retribuzione mediana di 169.200 dollari, a due anni dall'Mba, netto della restituzione dei prestiti federali. 

In seconda posizione si piazza la Kellogg School of Management della Northwestern University con un salario mediano da 168mila dollari. Chiude il podio la Tuck School of Business di Dartmouth a quota 162mila dollari. Spesso il costo del debito si rivela importante nello scompaginare l'ordine della classifica, a due anni dal diploma. Non è fra le prime cinque, per esempio, la nota Booth school of business dell'università di Chicago (ove tiene lezione il "nostro" economista Luigi Zingales). Ancor più sorprendente è il 99esimo posto della blasonata Harvard Business School, con 93.600 dollari annui al netto del pagamento dei debiti.

Mba, quelli al top rendono molto più della media

Un elemento da considerare con attenzione prima di affrontare un Mba sta nella grossa differenza fra i salari delle scuole al top, rispetto alla media complessiva. “Nonostante la popolarità dei programmi Mba, gli studenti in genere non guadagnano tanto quanto i laureati in altri settori economici”, si legge nel report, “i diplomati post-laurea in amministrazione aziendale, gestione e operazioni a livello di laurea guadagnano una media di 51.600 dollari al netto del pagamento del debito a due anni dal diploma, posizionandosi all'11esimo posto per i guadagni mediani al netto del debito su 14 programmi aziendali di livello universitario”. 

Allo stesso tempo, però, “i 15 programmi Mba con i rendimenti più elevati vantano guadagni al netto del pagamento del debito almeno 122.400 dollari a due anni dal conseguimento del diploma, ben al di sopra dei guadagni tipici di altri tipi di programmi aziendali di livello universitario”. Secondo BusinessBecause il costo medio degli Mba più costosi al mondo è intorno ai 176mila dollari, nel 2021.  

In breve, il rapporto della Georgetown university sembra indicare che frequentare un costoso Mba si rivela un buon investimento (con “ritorni positivi ed elevati”), a patto di trovarsi nella parte apicale della classifica in termini prestigio. Per farsi un'idea delle porte alle quali conviene bussare, ecco la top 15. 


Responsabile per l'area macroeonomica e assicurativa. Giornalista professionista, è laureato in Linguaggi dei media e diplomato in Giornalismo all'Università Cattolica

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti