Il gruppo Generali acquista Axa Insurance Grecia

Teresa Scarale
Teresa Scarale
30.12.2020
Tempo di lettura: 2'
Cresce in Europa meridionale (Grecia) il gruppo Generali. Entro il primo semestre 2021 si compirà l'acquisizione
Shopping di fine anno in Europa per Generali. Il Leone di Trieste ha siglato un accordo per l'acquisizione da Axa Group del 100% di Axa Insurance Grecia entro il secondo trimestre 2021. Il corrispettivo ammonta a 165 milioni, un multiplo di 12,2 volte gli utili 2019, inclusi gli aggiustamenti di chiusura operazione.
Non è finita. Generali ha anche rinegoziato l'accordo di distribuzione in essere tra Axa Grecia e Alpha Bank in scadenza a marzo 2027, estendendolo per 20 anni dal closing.

«L'acquisizione è perfettamente in linea con la strategia 'Generali 2021', che mira a rafforzare la nostra leadership in Europa», commenta il ceo International di Generali, Jaime Anchústegui Melgarejo».

L'incorporazione di Axa Grecia, con l'accordo di distribuzione esclusivo a lungo termine con Alpha Bank, posiziona Generali al secondo posto nel comparto danni e il terzo nel settore salute in Grecia. «L'operazione ci consentirà di ottimizzare il nostro posizionamento strategico nel paese, grazie a un approccio dinamico e multicanale, con importanti e significative economie di scala per una gestione complessiva più efficace ed efficiente», aggiunge il ceo di Alpha Bank, Vassilios Psaltis. Il manager evidenzia come il nuovo accordo col gruppo triestino ribadisca l'obiettivo di Alpha Bank nel migliorare la sua posizione competitiva nella bancassicurazione. «Costruire e coltivare partnership strategiche con operatori del mercato globale è stato un punto di forza di Alpha Bank negli ultimi due decenni», conclude Psaltis.

Equita Sim conferma intanto il rating hold e il prezzo obiettivo a 15,6 euro su Assicurazioni Generali, proprio grazie all'accordo greco. A detta degli analisti «l'operazione, di piccole dimensioni (impatto sugli utili dello 0,5% circa), è coerente con la strategia di rafforzamento della presenza del gruppo in Europa, assumendo una posizione di leadership nei mercati in cui la compagnia già opera».
caporedattore

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti