Consob, Savona potrebbe essere il nuovo presidente

Livia Caivano
Livia Caivano
1.2.2019
Tempo di lettura: 2'
Il chiacchierato ministro potrebbe diventare a breve il nuovo numero uno della Commissione nazionale per le società e la Borsa. Sono molti i nomi circolati negli ultimi giorni ma secondo Di Maio la nomina ufficiale è vicina

Nessuna smentita da Palazzo Chigi

Secondo Luigi Di Maio la nomina dovrebbe arrivare la settimana del 4 febbraio

Schiaccia l'acceleratore il vice Premier Luigi Di Maio sulla nomina alla presidenza Consob: "Dobbiamo chiudere il prima possibile, la settimana che sta per iniziare è decisiva per Consob". Diversi nomi si sono rincorsi negli ultimi giorni, dall'economista Luigi Zingales al bocconiano Marcello Minenna. Si vocifera ora nelle via della capitale che il nuovo numero uno dell'autorità che vigila sulle attività della Borsa potrebbe essere Paolo Savona.

La nomina dell'economista anti-europeista e anti-euro, che per poco non ha portato  all'impeachment del presidente Mattarella, è 'possibile' fanno sapere da Palazzo Chigi. Ministro per gli affari Europei dallo scorso maggio, l'82enne Savona è particolarmente legato alla Lega di Matteo Salvini. Con il Governo Conte, il ministro ha presentato in sede comunitaria un progetto di riforma delle istituzioni comunitarie, dal titolo 'Una politeia per un'Europa diversa, più forte e più equa', che si ripromette di condurre a una riscrittura dei trattati in modo da renderli più "vicini agli obiettivi di crescita inclusiva e di una riduzione delle disuguaglianze tra i Paesi membri dell'Unione Europea", oggi secondo Savona eccessivamente squilibrata proprio per la rigidità delle sue regole.

Staremo a vedere se davvero sarà lui il successore di Mario Nava.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti