Le reti di consulenza salutano il 2021 all'insegna dei record

Rita Annunziata
14.1.2022
Tempo di lettura: 5'
Un dicembre all'insegna dei record per le principali reti di consulenza. Raccolta netta oltre gli 1,4 miliardi di euro per Fineco e Azimut. Ottimismo sul 2022

Nel caso di Fineco la componente gestita tocca gli 824 milioni di euro nel mese di dicembre, a fronte dei 558 milioni di novembre

Doris: “Orgoglioso di questo dicembre straordinario, tassello conclusivo di un anno record che ci ha visto protagonisti indiscussi su tutti i fronti”

Sulla falsa riga dell'anno della crisi, le principali reti di consulenza chiudono il 2021 all'insegna dei record. Prime fra tutte Fineco e Azimut, che registrano nel mese di dicembre una raccolta netta rispettivamente superiore agli 1,4 miliardi di euro.Fineco: forte contributo del gestitoSi parla del dato di raccolta netta più elevato dell'anno per Fineco. La componente gestita tocca gli 824 milioni di euro, a fronte dei 558 milioni del mese di novembre e in crescita del +5% rispetto allo stesso periodo del 2020. La diretta si porta invece sui 645 milioni di euro (-10% sull'anno precedente) e la componente amministrata risulta negativa per 64 milio...

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti