Widiba, nuova private banker per la sede di Roma

Lorenzo Magnani
Lorenzo Magnani
8.9.2020
Tempo di lettura: 3'
Widiba punta sul Lazio e sui giovani. Franca di Mario entra a far parte del team con sede a Roma, in qualità di private banker. Sarà affiancata da Tommaso Giglio.

Franca di Mario è la nuova private banker su cui Widiba punta per arrivare a nuova clientela nel Lazio

Di Mario entra nel gruppo dopo l'esperienza in Unicredit e un'esperienza trentennale maturata nel settore

A supportare la squadra romana il team dà il benvenuto a Tommaso Gigli

È di oggi l'annuncio dell'arrivo di Franca di Mario in Widiba, banca che offre una piattaforma online completa, personalizzabile e oltre 500 consulenti finanziari in tutta Italia. La professionista di origine romana sarà una nuova private banker operante nella sede di Roma.
Tale nomina rispecchia la volontà di Nicola Viscanti (in foto), a capo di Widiba, prima rete in Italia ad operare con professionisti certificati tramite un ente terzo, di consolidare la presenza della società nel Lazio. La squadra dell'Area Manager Gianni Tariciotti e del District Manager Paolo Gigli così potrà contare su un nuovo importante tassello che vanta un'esperienza pluriennale.

Di Mario, 63 anni, romana, è laureata in Economia e Commercio presso l'Università La Sapienza di Roma e iscritta all'albo dei consulenti finanziari. Ha maturato 30 anni di esperienza nel settore bancario presso importanti realtà, come Banca di Roma e Unicredit, che lascia per entrare in Widiba.

A supportare la squadra romana, il team dà il benvenuto anche a Tommaso Gigli, al suo primo mandato nel segno della tradizione familiare nella professione, che è alla quarta generazione. 25 anni, di Roma, neo laureato presso l'Istututo Europeo Di Design di Roma in Design Industriale e Marketing di prodotto, Gigli conferma l'attenzione di Widiba anche verso i giovani e il cambio generazionale, puntando come sempre pur mantenendo vivi i principi della tradizione.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti