Vivienne Aiyela, head of inclusion di Federated Hermes

Tempo di lettura: 2'
Federated Hermes si rinnova sul tema sociale e annuncia la nomina del nuovo head of inclusion. Vivienne Aiyela sarà sarà responsabile delle attività relative ai temi legati a inclusione e diversità

Federated Hermes ha un nuovo head of inclusion. Vivienne Aiyela oltre sarà responsabile di sviluppare ulteriormente i processi, le politiche e le infrastrutture necessarie per raggiungere gli obiettivi di inclusione e diversità

Aiyela, vent'anni di esperienza nel settore pubblico, entra in Federated Hermes dopo l'esperienza in National Emergencies Trust, dove ricopriva il ruolo di head of equity, diversity e inclusion

"Abbiamo molto da realizzare, non da ultimo i nostri più recenti obiettivi in materia di diversità etnica e Vivienne porterà una grande energia e competenza a sostegno di tutto ciò" ha dichiarato Eoin Murray, head of investment di Federated Hermes

Federated Hermes, uno dei principali asset management a livello globale e precursore dei temi d'investimento sostenibili, ha annunciato la nomina di Vivienne Aiyela a head of inclusion della società.
Nel suo nuovo ruolo, Vivienne sarà responsabile della gestione e dell'implementazione delle attività relative ai temi legati a diversity e inclusion all'interno di Federated Hermes per consolidare le capacità della forza lavoro, aumentarne il coinvolgimento e sostenere la capacità di attrarre, mantenere e sviluppare nuovi talenti. Avrà anche il compito di sviluppare ulteriormente i processi, le politiche e le infrastrutture necessari a sostenere queste stesse attività e ad aiutare la società nel tener fede ai propri impegni in materia di diversità e inclusione a più ampio spettro.

Vivienne Aiyela ha più di vent'anni di esperienza nel settore pubblico, non-profit e commerciale, ricoprendo ruoli di alto livello come consulente di gestione e consulente aziendale, nonchè specialista sul fronte equity, diversity e inclusion.

È direttore e consigliere dell'amministratore delegato della Global Sport Digital Platform per il Futsal (E-Sports Inc Ltd), presidente del panel disciplinare antidiscriminazione dei calciatori della FA; membro del panel di arbitrato e mediazione di Sport Resolutions e direttore non esecutivo del settore calcio della London FA. È anche consigliere (sui temi di uguaglianza, diversità e inclusione) del Metropolitan Police Commissioner and Senior Leadership.

Eoin Murray, head of investment e promotore esecutivo per la diversità e l'inclusione per la divisione internazionale di Federated Hermes, ha commentato: “Vivienne è una persona di grande talento ed esperienza che si unisce a noi per aiutarci a guidare il nostro programma di diversità e inclusione. Abbiamo molto da realizzare, non da ultimo i nostri più recenti obiettivi in materia di diversità etnica e Vivienne porterà una grande energia e competenza a sostegno di tutto ciò".

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti