Sostenibilità: Lazard AM nomina due nuove co-head

Teresa Scarale
Teresa Scarale
27.2.2019
Tempo di lettura: 2'
Lazard Asset Management conferma il suo impegno ultradecennale in favore della sostenibilità così come oggi intesa nel mondo degli investimenti. E lo fa nominando due donne al vertice del Sustainable investment and Esg

Jennifer Anderson e Nikita Singhal sono entrate a far parte della società in qualità di co-head per gli investimenti sostenibili e i criteri Esg

Lazard è firmataria innanzitutto dei Principi per l'investimento responsabile (Pri) delle Nazioni Unite. Poi, del Codice di stewardship, del Women in finance charter del Regno Unito e del Codice di stewardship giapponese

Lazard Asset Management nomina due donne a capo del settore sostenibilità ed Esg della società, a conferma del suo impegno ultradecennale.

I due nuovi capi


Lazard Asset Management Llc ha annunciato che Jennifer Anderson e Nikita Singhal sono entrate a far parte della società in qualità di Co-Heads of Sustainable Investment and Esg. Le due nuove risorse hanno sede a Londra e a New York, rispettivamente.

Focus sugli Esg, da oltre dieci anni


"Da oltre un decennio i nostri team di investimento si focalizzano sulla valutazione delle caratteristiche Esg degli investimenti". E' quanto ha affermato Ashish Bhutani, Ceo di Lam. "Abbiamo il piacere di accogliere a bordo Jenny e Nikita, che lavoreranno a stretto contatto con i nostri analisti per portare avanti il nostro impegno volto a integrare le considerazioni in materia di Esg nel processo di ricerca e di gestione di portafoglio all'interno dell'azienda".

Due profili "verdi"


Jennifer Anderson fa parte del cda dell'Institutional Investors Group on Climate Change dal 2015. Prima di entrare in Lazard, ha lavorato presso Tpt Retirement Solutions. Qui, oltre ad occuparsi di gestione patrimoniale, gestiva la strategia di Tpt dedicata all'investimento responsabile, ai fattori Esg e ai cambiamenti climatici. Prima invece aveva lavorato come equity research analyst presso Citigroup, con particolare focus sugli investimenti sostenibili. All'inizio della sua carriera nel settore degli investimenti era stata analista di ricerca in ambito Sri presso Jupiter Asset Management.

Prima di entrare a far parte di Lazard, Nikita Singhal ha lavorato come analista di portafoglio presso ClearBridge Investments. Qui, si occupava di energia rinnovabile per il Sustainability Leaders Fund e della strategia Esg della società. Prima ancora aveva lavorato come Director of capital deployment and impact investing presso Heron Foundation e come analista presso International Finance Corporation, il ramo della Banca Mondiale dedicato all'investimento privato. Aveva iniziato la sua carriera nel settore degli investimenti nel 2005, occupandosi di analisi nel segmento dell'investment banking presso i gruppi Natural Resources ed Equity Capital Markets di Goldman Sachs.

L'impegno di Lazard


Lazard AM attualmente aderisce e prende parte a numerose organizzazioni che promuovono l'investimento responsabile e l'integrazione dei criteri Esg. Innanzitutto, la società è firmataria dei Principi per l'investimento responsabile (Pri) sostenuti dalle Nazioni Unite. Poi, del Codice di stewardship, del Women in Finance Charter del Regno Unito e del Codice di stewardship giapponese. Fa inoltre parte di International Corporate Governance Network (Icgn), Pensions and Lifetime Savings Association (Plsa) e del programma Investors in Financial Reporting dell'International Accounting Standards Board (Iasb).
Caporedattore Pleasure Asset. Giornalista professionista, garganica, è laureata in Discipline Economiche e Sociali presso l'Università Bocconi di Milano. Scrive di finanza, economia, mercati dell'arte e del lusso. In We Wealth dalla sua fondazione

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti