La Française: Rivière presidente del comitato esecutivo

Tempo di lettura: 2'
Il consiglio di sorveglianza del gruppo La Française ha nominato Patrick Rivière presidente del comitato esecutivo e rinnovato il senior-management

Patrick Rivière è il nuovo presidente del comitato esecutivo del gruppo La Française

Il consiglio di sorveglianza del gruppo ha inoltre ha adottato una nuova struttura di management con la nomina di due nuovi membri nel comitato esecutivo

Il consiglio di sorveglianza del Gruppo La Française annuncia la nomina di Patrick Rivière a presidente del comitato esecutivo del gruppo. Rivière sostituirà Xavier Lépine, che, dopo 20 anni, ha deciso di lasciare il gruppo per dedicarsi a progetti personali.
Eric Charpentier, ad della controllante Crédit Mutuel Nord Europe, ha dichiarato: “vorrei ringraziare Xavier Lépine per la preziosa cooperazione di tutti questi anni, per il suo notevole apporto all'espansione del Gruppo e per l'entusiasmo che ha messo nello sviluppare questi progetti. Saluto con favore la nomina di Patrick Rivière e del nuovo management, che sarà in grado di rispondere al meglio agli attuali sviluppi e a di continuare con successo l'espansione del gruppo La Française”.

Laureato all'IFSA business school, Patrick Rivière ha iniziato la propria carriera nel 1983 a Cholet Dupont prima di entrare in Fimagest nel 1985. A seguito dell'acquisizione di Fimagest da parte di Générale de Banque nel 1996, Patrick è stato nominato ad di Générale de Banque Asset Management. A seguito dell'acquisizione di Générale de Banque da parte di Fortis, è diventato ad di Fortis I.M. (1998-1999). Negli ultimi mesi del 1999 è entrato in Invesco, dove ha lavorato per nove anni come chief regional officer per Invesco Continental Europe, e quindi presidente del consiglio di amministrazione di Invesco Am SA e ad di Invesco Am SA. Nel 2008 è entrato nel Gruppo La Française come managing director.

Il Consiglio di sorveglianza di La Française ha inoltre ha adottato una nuova struttura di management con la nomina di due nuovi membri nel comitato esecutivo: Marc Bertrand e Philippe Lecomte. Bertrand e Lecomte si uniscono a Pascale Auclair nel comitato ora presieduto da Patrick Rivière. “Questa riorganizzazione segue un anno di forte crescita come il 2019, che ha visto afflussi per €5,6 mld. Essa aiuterà il gruppo a sviluppare il proprio modello multi-boutique strutturato intorno alle  business line core – l'immobiliare e le attività di gestione mobiliare – e a una piattaforma di distribuzione internazionale” si legge nel comunicato ufficiale.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti