Keith Ney, nuovo cogestore di Carmignac Patrimoine

Tempo di lettura: 2'




Carmignac Patrimoine ha un nuovo cogestore. Keith Ney affiancherà Rose Ouahaba e David Older, con l'obiettivo di consolidare le sinergie della gamma Patrimoine sia sui mercati europei che internazionali



Keith Ney è stato nominato cogestore del fondo Carmignac Patrimoine, fondo di punta da oltre 30 anni di Carmignac. Entra a far parte anche del comitato strategico di investimento

“Keith è un gestore eccellente, che contribuisce da sempre alla riflessione strategica e alla mentalità collaborativa che fanno la forza del nostro team di gestione" hanno commentato Rose Ouahba e David Older

Carmignac, società indipendente di gestione di asset finanziari leader a livello internazionale, ha annunciato la nomina di Keith Ney a nuovo cogestore del fondo Carmignac Patrimoine, fondo di punta della società francese che utilizza tre driver di performance - obbligazioni globali, azioni globali e valute - con un approccio socialmente responsabile e uno stile flessibile.







Keith Ney ha iniziato la sua carriera negli Stati Uniti prima di entrare nel 2005 in Carmignac, dove è stato in particolare responsabile del credito dal 2011 al 2015. Fino a fine 2020 e per 8 anni, Keith Ney ha gestito con successo Carmignac Sécurité, uno dei principali fondi di Carmignac, con un patrimonio gestito di circa 10 miliardi di euro. Prima di entrare a far parte di Carmignac, ha lavorato per cinque anni in Lawndale Capital Management negli Stati Uniti. Keith è laureato in business administration presso l'Università della California, Berkeley, ed è CFA (Chartered Financial Analyst).








Rose Ouahba, responsabile del team obbligazionario, e David Older, responsabile del team azionario, dichiarano: “Keith è un gestore eccellente, che contribuisce da sempre alla riflessione strategica e alla mentalità collaborativa che fanno la forza del nostro team di gestione. Con il suo apporto potremo consolidare le sinergie della gamma Patrimoine sia sui mercati europei che internazionali. Pertanto questa evoluzione riflette la nostra volontà di offrire il meglio ai nostri clienti in termini di flessibilità, costruzione di portafoglio e gestione del rischio, caratteristiche distintive della gamma Patrimoine. Tutti e tre abbiamo l'obiettivo di sostenere lo slancio del nostro fondo di punta, Carmignac Patrimoine, una soluzione che da oltre 30 anni si pone con successo al servizio degli investitori di lungo termine”.




Keith Ney entra anche a far parte del Comitato Strategico di Investimento a fianco di Edouard Carmignac, Frédéric Leroux, Didier Saint-Georges, Rose Ouahba e David Older, e con loro si occuperà di supportare i gestori delineando solide convinzioni di mercato sulla base della ricerca macro e microeconomica in tutte le asset class. Keith Ney continua a cogestire Carmignac Portfolio Patrimoine Europe.



Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti