Banca Generali, una top banker rafforza il wealth management

Francesca Conti
Francesca Conti
18.2.2019
Tempo di lettura: 2'
È in arrivo Maria Ameli, senior wealth manager dal portafoglio clienti importante. La manager guiderà le attività corporate nella banca del Leone curando il lancio dei nuovi progetti legati all'innovazione e a sostegno delle imprese

Ameli lascia il business development di Ersel, dove curava le operazioni di venture capital e club deal per le grandi famiglie

La wealth manager è laureata in ingegneria nucleare al Politecnico di Milano e ha conseguito un master sull'imprenditorialità ad Harvard

Ameli è coinvolta in tematiche di strutturazione di club deal a supporto delle startup innovative

Colpo grosso per il wealth management di Banca Generali. Nella società sbarca una private banker di elevato standing molto conosciuta nel mondo del venture capital e dei club deal. Si tratta di Maria Ameli, senior wealth manager 45enne dal portafoglio di clienti importante.

Secondo quanto riportato da Milano Finanza e confermato a We Wealth, la manager assumerà la guida dell'attività corporate nella banca del Leone curando il lancio dei nuovi progetti legati all'innovazione e a sostegno delle imprese. Ameli lascia così la responsabilità del business development di Ersel, dove curava le operazioni di venture capital e club deal per le grandi famiglie.

La manager


La senior wealth manager è laureata in ingegneria nucleare al Politecnico di Milano e ha conseguito un master sull'imprenditorialità ad Harvard. Ameli ha lavorato in consulenza strategica dal 1999 al 2004, prima in B2Biscom e in seguito in Bain. Successivamente è passata in Banca Arner (in Italia) come wealth manager e responsaile marketing per seguire progetti di sviluppo commerciale. Nel 2009 è entrata in Ersel per sviluppare il business del gruppo relativo a tematiche di innovazione e creazione di nuovi prodotti.
banca-generali-top-banker-rafforza-wealth_1
Maria Ameli, lanuova wealth manager di Banca Generali
È docente di diversi workshop sul private banking e su temi finanziari e macroeconomici e collabora con molte Business School a livello internazionale (Hbs, Escp-Eap, Mip). Ameli è coinvolta in tematiche di strutturazione di club deal a supporto delle startup innovative, seguendo il crescente interesse da parte degli imprenditori italiani a sostenere nuovi progetti nei mercati privati e a investire in imprese di qualità con un'ottica sostenibile e sociale. Ha creato - tra le altre iniziative - il veicolo Homeclub che ha investito in Homepal, piattaforma online nel settore immobiliare nata nel 2014.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti