Azimut Capital Management, record di ingressi nel 2018

Tempo di lettura: 2'
Anno da record per i consulenti finanziari di Aziumut, che nel 2018 ha aggiunto 198 consulenti alla sua rete. Secondo il management, gennaio conferma il trend positivo di potenziamento della rete

I nuovi ingressi portano a 1.747 il totale di consulenti finanziari attivi nella rete di Azimut Capital Management

Tra le regioni che hanno registrato il numero maggiore di inserimenti si registrano in particolare Piemonte, Lombardia, Liguria e le regioni del Centro Sud Italia

Tra le regioni che hanno registrato il numero maggiore di inserimenti si segnalano in particolare Piemonte, Lombardia, Liguria e le regioni del centro sud Italia

Centonovantotto nuovi professionisti nel 2018 che portano a 1.747 (fine dicembre) il totale di consulenti finanziari attivi nella rete di Azimut Capital Management. La società del gruppo Azimut a cui fa capo la rete di consulenti finanziari in Italia, ha concluso il 2018 registrando un numero di ingressi record. Tra le regioni che hanno registrato il numero maggiore di inserimenti, spiega una nota, si segnalano in particolare Piemonte, Lombardia, Liguria e le regioni del Centro Sud Italia.

“Il 2018 è stato per noi un anno importante dal punto di vista del reclutamento sia in termini quantitativi che qualitativi”, commenta Paolo Martini, amministratore delegato di Azimut Capital Management. “Tra l'altro siamo risultati attrattivi su diverse tipologie di professionisti, giovani che desiderano iniziare l'attività grazie al progetto Millennials, consulenti e bancari della concorrenza e top private banker. Ci aspettiamo che i grandi risultati ottenuti nel 2018 siano seguiti da un analogo potenziamento della rete nel 2019 e il mese di gennaio, in cui abbiamo registrato una ventina di nuovi inserimenti, conferma il trend positivo”, sottolinea l'ad.

Azimut è tra i principali gruppi Italiani indipendenti operante (dal 1989) nel settore del risparmio gestito. La capogruppo Azimut Holding è quotata alla Borsa di Milano dal 7 luglio 2004 ed è membro, fra gli altri, dell'indice Ftse Mib. L'azionariato vede oltre 1.900 fra gestori, consulenti finanziari e dipendenti insieme a Peninsula Capital uniti in un patto di sindacato che controlla oltre il 23% della società. Il rimanente è flottante. Il gruppo comprende diverse società attive nella promozione, nella gestione e nella distribuzione di prodotti finanziari e assicurativi, aventi sede principalmente in Italia, Lussemburgo, Irlanda, Cina (Hong Kong e Shanghai), Monaco, Svizzera, Singapore, Brasile, Messico, Taiwan, Cile, Usa, Australia, Turchia ed Emirati
Arabi.

In Italia Azimut Capital Management Sgr opera nella promozione e gestione dei fondi comuni di diritto italiano, nei fondi di investimento alternativi di diritto italiano, nonché nella gestione su base individuale di portafogli di investimento per conto di terzi. Inoltre, Azimut Capital Management, a seguito della scissione con incorporazione di Azimut Consulenza Sim, cura la distribuzione dei prodotti del gruppo e di terzi tramite la propria rete di consulenti finanziari mentre Azimut Libera Impresa si occupa dei prodotti alternativi. Le principali società estere sono Az Fund Management Sa (fondata in Lussemburgo nel 1999), che gestisce i fondi multi comparto Az Fund1 e Az Multi Asset, e la società irlandese Az Life Dac, che offre prodotti assicurativi nel ramo vita.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti