Anna Tavano, nuova co-head per l'Europa Continentale di Hsbc

Tempo di lettura: 3'
Hsbc ha un nuovo co-head per l'Europa Continentale. Anna Tavano, già a capo delle attività di global banking relative all'Italia, sarà responsabile anche per le attività bancarie del Gruppo in Francia, Spagna, Grecia, Irlanda, Lussemburgo e Paesi Bassi e paesi nordici
Hsbc, gruppo bancario inglese leader a livello internazionale, ha nominato Anna Tavano co-head of global banking Continental Europe, a partire dal 1° ottobre. Tavano, che attualmente copriva il ruolo  di head of global banking Italia, lavorerà  in stretta collaborazione con Jean Manuel Richier e presidierà tutte le attività di global banking inerenti a Francia, Grecia, Irlanda, Lussemburgo, Paesi Bassi e Spagna. Succede a Frederic Coutant che lascerà Hsbc alla fine di settembre.
Tavano ha più di 25 anni di esperienza professionale, di cui 20 trascorsi nel settore bancario, tra Londra e Milano, e quattro nel settore pubblico. Ha una vasta esperienza di deal origination, advisory, execution e team leadership e un importante track record nella copertura dello spazio corporate, delle istituzioni finanziarie e del settore pubblico.

Tavano è entrata in Hsbc nel dicembre 2018 come head of global banking Italy. In questo periodo, ha approfondito le relazioni con clienti più importanti, ha fatto crescere la quota di portafoglio e ha migliorato l'esperienza dei banchieri e dei clienti. Prima di Hsbc, Tavano è stata in Citigroup Italia dove ha ricoperto il ruolo di managing director nella divisione corporate & investment banking e di vice presidente, corporate bank e head of public sector.

Anna riferirà a Lisa McGeough e Andy Wild a livello di entità. Risponderà a Gerd Pircher in qualità di Head of Global Banking Italy. Anna si dividerà tra Parigi e Milano e diventerà membro degli Excos HBCE e Banking Europe.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti