Family office: oltre gli aspetti finanziari nella gestione

Tempo di lettura: 2'
Il far convivere gli obiettivi finanziari e non porta all'esigenza di un family office. Questo risponde infatti all'esigenza di affrontare temi di governance non tradizionali e più complessi

Ci sono due macro famiglie di family office

I single e i multi family office

Il family office permette di andare oltre il punto di vista manageriale all'interno di un'impresa famigliare. La proprietà ha un ruolo importante all'interno del business, dato che i proprietari sono quelli che prendono le decisioni principali per il futuro dell'impresa: acquisizione, investimenti, definire il sistema di governance, incentivare i manager e molto altro.
Partendo da questa visione, quando si considera una famiglia si deve iniziare a capire che si ha a che fare con un sistema composto da diverse realtà (asset intangibili, contesto culturale, asset tangibili). E dunque gli obiettivi finanziari vanno di pari passo con quelli non finanziari. Questo ecosistema porta inevitabilmente al family office. Questo risponde dunque all'esigenza di affrontare temi di governance non tradizionali, più complessi, all'interfaccia tra famiglia proprietaria e il suo patrimonio di asset materiali e immateriali. Per sua natura dunque il family office si occupa di preservare il patrimonio della famiglia assicurandone la continuità nel lungo periodo. Inoltre questa struttura dovrebbe operare secondo i principi di fiducia, cura e indipendenza. Nella pratica però tutto questo non è così facile, perché occorrono creare delle strutture organizzative  e processi decisionali che permettono l'uso degli asset in linea sia con gli obiettivi finanziari che non della famiglia proprietaria.

Quando si parla di family office si deve tenere conto che ne esistono di diversi tipi e la scelta deve essere fatta in modo accurato. In generale queste strutture si possono dividere in due macro aree:

 

  • Single family office: si riferiscono ad una sola famiglia, la struttura non prevede fees, ci sono alti costi fissi, le esigenze del clienti sono complesse, alta privacy, ruolo attivo nella gestione della famiglia.

  • Multi family office: si vanno a gestire asset di più famiglie, ci possono essere rapporti di agenzia, c'è la presenza di feeds, si fa attività di advisory finanziaria senza detenere gli asset, ci sono costi bassi rispetto ai single family office e le esigenze del cliente sono più standardizzate.


 

La distinzione tra i vari family office sono utili per navigare in un mondo sempre più complesso e capire come scegliere quello più adatto per la propria famiglia. Secondo la ricerca ci sono diversi aspetti che ne amplificano l'eterogenità e fanno emergere sfide di governance specifiche:

  • apertura della base clienti

  • selezione e compensazione dei family office

  • posizione e natura del family office all'interno di un gruppo societario famigliare

  • eventuale presenza di confitti di interesse con altre entità nell'ecosistema della famiglia proprietaria

  • livello di formalizzazione del rapporto tra famiglia e family office

  • livello di coinvolgimento della famiglia nella gestione


La scelta dipende dalla dimensione del proprio patrimonio e dagli obiettivi che si vogliono raggiungere.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti