Cina: family office nuove opportunità

Tempo di lettura: 2'
Il segmento dei family office cinesi potrebbe uscire dalla crisi del coronavirus più forte di prima. Tutto sta però nelle loro capacità di cogliere i segnali del mercato e di fare alleanze strategiche

Ci sono diversi settori come quello della sanità e dell'istruzione che stanno traballando molto. Potrebbe essere il momento giusto per sferrare l'attacco da parte dei family office

Oltre a nuove alleanze o acquisizioni non bisogna però tralasciare la parte tecnologica e la filantropia. Aspetto sottovalutato ma che può avere una nuova spinta

L'Italia e i suoi family office sono molto più indietro rispetto all'area asiatica e statunitense. Questo riduce le opportunità, per il momento

I family office potrebbero uscire dalla crisi del coronavirus più forti. A dirlo è l'ultimo studio pubblicato da Kpmg Cina che sottolinea come i family office potrebbero cogliere l'opportunità per fare alleanza strategiche anche al di fuori del mercato finanziario. Il report evidenzia infatti come ci siamo una serie di settori come quello sanitario, logistico, dell'automazione e istruzione che non se la stanno passando bene. E dunque si potrebbe pensare di fare delle partnership strategiche per il futuro o pensare ad un'acquisizione, addirittura. Il coronavirus ha infatti indebolito diversi ambiti che prima di riprendersi ci metteranno un po'. Potrebbe dunque essere il momento per i family office di fare mosse strategicamente rilevati per il loro futuro.
PwC, a inizio settimana, aveva pubblicato un report dove prevedeva una maggiore partecipazione dei family office in settori tecnologici, come quello delle criptovalute. Ci sono infatti alcuni di loro che hanno mostrato interesse alle più promettenti società di criptovalute. “Ora è un buon momento per i family office di iniziare a rivedere il loro portafoglio e parlare con i consulenti per pianificare in anticipo eventuali mosse -afferma il report-. Prevediamo che gli investitori agiranno rapidamente per cogliere le opportunità nella situazione attuale”.

A parte le strategie di investimento che non deve essere un tema sottovalutato dai family office cinesi in questo momento, si deve fare attenzione anche alla tecnologia e alla sicurezza informatica. Oltre alla filantropia. Questi sono altri temi che non devo essere sottovalutati dei family office. “Il nuovo focolaio di coronavirus ha sconvolto aziende e mercati di tutti il mondo. In molti modi i family office si trovano ad affrontano le stesse sfide delle imprese. A seconda delle dimensioni e della portata ci sono diversi questioni che devono essere considerati dai famigliari e dai dirigenti del family office” conclude il report.

Da ricordare che le piccole e medie imprese nazionali sono state messe in ginocchio dalla crisi del coronavirus e di conseguenza anche le diverse famiglie imprenditoriali cinesi. Non è un caso che anche diversi miliardari in questo periodo abbiamo visto la loro ricchezza contrarsi. A tutto questo si aggiungo gli attacchi informatici, che sfruttando l'onda del coronavirus hanno fatto breccia in diverse realtà. E dunque potenziare il lato tecnologico e la sicurezza risulta essere fondamentale. E infine la filantropia, un aspetto molto spesso sottovalutato e poco considerato, anche dai family office, è tempo che trovi nuova vita. Ci sono già alcuni miliardari che stanno dando vita ad opere filantropiche. Uno su tutti è Bill Gates.

Per quanto riguarda l'Italia, il ragionamento è più complicato dato che i family office sono molto più indietro rispetto a quelli asiatici o statunitensi. In questo senso le opportunità che si potranno  non saranno le stesse.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti