Azimut e Peninsula entrano nel mondo della pet economy

Stefania Pescarmona
Stefania Pescarmona
15.12.2020
Tempo di lettura: 3'
Azimut Libera Impresa sgr e Peninsula Capital hanno siglato un accordo vincolante con Dmo Dettaglio Moderno Organizzato per l'acquisto di una quota di maggioranza di Dmo Pet Care (Isola dei Tesori). In Borsa, il mercato applaude

Il veicolo PI4 ha siglato un accordo vincolante per l'acquisto del 75% di Dmo Pet Care, società proprietaria del brand “Isola dei tesori”

Secondo gli analisti, Azimut entra in uno dei trend trainanti dei prossimi mesi, perché la proietta in un'industria anti-ciclica e dalle ampie potenzialità, soprattutto nei mercati sviluppati

Prosegue l'impegno negli investimenti in economia reale da parte di Azimut, che entra nel segmento della pet economy e cresce in Borsa di quasi 3 punti percentuali. In particolare, PI4, un veicolo controllato da Peninsula Capital e co-partecipato da Azimut Libera Impresa sgr – per conto del fondo di private equity demos 1 – ha siglato un accordo vincolante per l'acquisto del 75% di Dmo Pet Care, società proprietaria del brand “Isola dei tesori”, che si posiziona tra i leader nel settore del cibo e cura per animali in Italia con oltre 230 punti vendita a insegna isola dei tesori.
Secondo gli analisti, si tratta di un'operazione importante, che si inserisce in uno dei trend trainanti dei prossimi mesi, perché proietta Azimut in un'industria anti-ciclica e dalle ampie potenzialità, soprattutto nei mercati sviluppati. Post operazione, PI4 deterrà il controllo della società che è stata fondata nel 2000 e fa parte gruppo Dmo Spa, gruppo veneto leader nei settori per food, drug store e beauty con le insegne Isola dei Tesori, Caddy's e Beauty Star, che esprime un fatturato netto a livello consolidato di 340 milioni di euro.

Nonostante la modifica azionaria, l'azienda continuerà a essere guidata dall'amministratore delegato Stefano Di Bella e dal presidente Fabio Celeghin che dovranno indirizzare l'impresa verso nuovi decisivi traguardi.
“Con l'investimento in Isola dei Tesori da parte del fondo Demos 1, proseguiamo nella strategia di Azimut Libera Impresa di sostenere le imprese italiane di eccellenza e contestualmente di far partecipare alla loro crescita i clienti del gruppo Azimut”, ha commentato Marco Belletti, amministratore delegato di Azimut Libera Impresa, aggiungendo che l'Isola dei Tesori è la seconda catena nel mercato italiano del pet care per numero di negozi e rappresenta una tra le migliori opportunità in un settore caratterizzato da solidi trend di crescita a livello globale e dimostratosi particolarmente resiliente a situazioni di crisi come quella derivante dall'attuale emergenza sanitaria. “Siamo convinti che la società, grazie alla guida di Stefano ed al supporto di Peninsula e Azimut, possa raggiungere importanti traguardi”, ha commentato Belletti.

Felice per l'ingresso nell'Isola dei Tesori è anche Peninsula, che ha seguito da lungo tempo il mercato del pet care, segmento “caratterizzato – ha detto - da fondamentali solidi e duraturi”. Secondo Peninsula, infatti, Isola è un brand amato a livello nazionale grazie ad un'altissima attenzione al cliente e alla qualità del servizio, che ha le caratteristiche necessarie per accelerare il suo processo di crescita lungo varie direttive strategiche, con il loro completo supporto finanziario e strategico.
Direttore di We-Wealth.com e caporedattore del magazine. Ha lavorato a MF, Bloomberg Investimenti, Finanza&Mercati. Ha collaborato con Affari&Finanza (Repubblica) e Advisor

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti