Selezionare i fondi, suggerimenti per iniziare a orientarsi

alberto-battaglia
Alberto Battaglia
13.1.2022
Tempo di lettura: 3'
Russel Kinnel di Morningstar invita i risparmiatori a guardare le strategie dei fondi uscendo dalla logica della previsione annuale

Secondo Russell Kinnel, director manager research presso Morningstar, le scelte di investimento non dovrebbero essere eccessivamente determinate dallo scenario macroeconomico annuale

Nel avvicinarsi alla selezione dei fondi contano di più i propri obiettivi e principi di base come: i costi di gestione o le valutazioni dei titoli finanziari che compongono i fondi

Le previsioni con orizzonte annuale, non è un segreto, hanno talmente tanti limiti che alcuni osservatori mettono interamente in dubbio la loro utilità. Per quanto interessanti per sondare gli orientamenti degli operatori professionali, le informazioni più utili a livello operativo non sono tanto quelle annuali, ma quelle di lungo periodo – in particolare per chi risparmia per obiettivi di vita e non vive di trading. Con questo approccio in testa, Russel Kinnel, director manager research presso Morningstar, una società specializzata in analisi sui fondi d'investimento, ha fornito alcuni suggerimenti di carattere generale per selezionare i prodotti p...

  • Non fuggire dal mercato. Per affrontare i momenti di stress sui mercati – o per prepararsi a scenari di questo tipo – gli investitori possono scegliere di uscire dal mercato liquidando le proprie posizioni: è uno degli errori più grandi, secondo il ricercatore di Morningstar. Un'opzione più efficace è, invece, ribilanciare l'esposizione alle azioni, che tipicamente possono risentire di più delle fasi negative in seguito a choc economici o di altro genere, passando a fondi più “cauti”. Questi ultimi sono composti da asset class meno volatili, che però mantengono una certa esposizione (in proporzioni variabili) verso azioni e bond – che rendono sicuramente di più del cash.

  • Non dimenticare la sostenibilità. Secondo Kinnel la “sostenibilità è il futuro”. Resta “ancora da vedere se l'Esg”, l'investimento guidato da criteri ambientali, sociali e di governance, “riesce ha raggiungere i suoi obiettivi”, ma “nel frattempo ci sono alcuni fondi che sposano un approccio fondamentale a un approccio Esg che funzionano abbastanza bene”.


Fra gli altri suggerimenti dell'esperto di Morningstar sono incluse le strategie focalizzate sui titoli ad elevato dividendo, quelle sui titoli value “che sembrano storicamente a buon mercato rispetto a quelli growth anche dopo un anno di sovraperformance”.

Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti