Julius Baer punta sul digitale del Brasile

Tempo di lettura: 2'
Gps, controllata brasiliana del gruppo svizzero Julius Baer, ha stretto una partnership con Magnetis per rafforzare la propria presenza nel mercato degli investimenti tecnologici

Magnetis è un gestore patrimoniale brasiliano con circa 250 milioni di real brasiliani (oltre 56 milioni di euro) in gestione

Julius Baer è presente in Brasile con Gps, con 31 miliardi di real brasiliani di AuM e Reliance con 20 miliardi di real di asset under management

Julius Baer punta sulla tecnologia e la consulenza digitale in Brasile. Gps, società brasiliana del gruppo svizzero, ha infatti siglato un accordo di partnership con Magnetis Gestora de Recursos. Magnetis, spiega una nota, è un importante consulente finanziario del Brasile specializzato nel digitale. Nel corso dei prossimi due anni Gps acquisirà una quota di minoranza in Magnetis, che possiede circa 250 milioni di real brasiliani (oltre 56 milioni di euro) di AuM. L'importo dell'operazione non è stato dichiarato.

La partnership consentirà a Julius Baer di investire nel crescente mercato dei futuri investitori tecnologici, specialmente i più giovani, all'interno di uno dei suoi mercati principali. La presenza del gruppo in Brasile è massiccia ed è messa in atto attraverso le controllate Gps, con 31 miliardi di real brasiliani (circa 8 miliardi di franchi) di AuM e il gruppo Reliance con 20 miliardi di real (5 miliardi di franchi) di asset under management.

Magnetis, fondata nel 2012 e con sede a San Paolo, è un gestore patrimoniale registrato presso la Cvm (Brazilian Securities and Exchange Commission). La società offre una piattaforma scalabile per la consulenza sugli investimenti e soluzioni di gestione del portafoglio automatizzate. Le opzioni di Magnetis sono disponibili attraverso un'interfaccia digitale, che si rivolge al mercato in crescita dei giovani investitori futuri.

I commenti


Beatriz Sanchez, responsabile per l'America Latina e membro del comitato esecutivo di Julius Baer, ha dichiarato: "In Brasile vediamo una forte domanda non soddisfatta per quanto riguarda i servizi di investimento digitali che attraggono il crescente mercato della ricchezza dei più giovani. Con il nostro investimento in Magnetis, saremo in grado di capitalizzare questo segmento in crescita e collaborare con uno dei pionieri in questo campo. In particolare, questa partnership sottolinea l'impegno di Julius Baer nei confronti del Brasile e delle sue future generazioni di clienti oltre che la sua volontà di investire nell'evoluzione della gestione patrimoniale”.

Luciano Tavares, fondatore e ceo di Magnetis, ha dichiarato: "Magnetis è stata fondata sulla base degli stessi valori fondamentali di Gps: fornire consulenza per gli investimenti indipendente, orientata al cliente ed esente da conflitti di interesse. Magnetis è specializzata nell'applicare tecnologie all'avanguardia per offrire agli investitori una gestione degli investimenti di alta qualità. Ora uniamo le forze con la comprovata esperienza di investimento di Gps per creare insieme la migliore esperienza digitale per tutti i profili di investitori”.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti