Interpretare una sostenibilità “imperfettamente compresa”

Gloria Grigolon
Gloria Grigolon
19.11.2020
Tempo di lettura: 5'
Le tematiche Esg sono ormai la chiave degli investimenti. Restano però alcuni nodi critici da sciogliere: la sostenibilità è ancora “imperfettamente compresa”, spesso sottostimata e sottoanalizzata. Inoltre, non tu...
Transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio. Riduzione dell'impatto ambientale delle attività produttive. Promozione di una crescita più equa e inclusiva per garantire la tenuta delle società e degli ecosistemi. Sono questi i fattori determinanti per plasmare un futuro migliore. A sottolinearlo è Marco Barbaro, general manager per l'Italia di   Bnp Paribas Asset Management. Transizione Energetica, sostenibilità ecologica ed equità. Perché puntare su queste tre “E” e perché in quest'ordine? Come investitore responsabile puntiamo l'attenzione su quei temi e fenomeni che riteniamo cruciali per la sostenibilità del sistema economico glob...



Ormai da anni Bnp Paribas Am porta avanti la propria mission in materia di investimenti sostenibili: quali obiettivi vi prefissate per il futuro?


Nel 2019, con l'inaugurazione della nuova strategia globale per la sostenibilità, ci siamo dotati di una roadmap precisa per il triennio 2019 – 2022, contraddistinta da una serie di indicatori di risultato. I primi passi di questo percorso sono stati già compiuti. Abbiamo integrato l'analisi Esg in tutte le nostre strategie di investimento attive, non solo quelle dei fondi Sri. Abbiamo realizzato un programma di formazione interno chiamato Esg Champions - inteso a creare una rete di esperti sia a livello centrale che locale - e cominciato a interagire anche con i broker in merito al loro ruolo nella generazione di liquidità per i cosiddetti attivi verdi.

Nell'ambito del nostro impegno verso la trasparenza informativa, abbiamo recentemente incluso nelle factsheet dei nostri fondi internazionali gli indicatori di impronta carbonio e scoring medio Esg del portafoglio in relazione al benchmark.

(Articolo tratto dal numero di novembre del magazine We Wealth)



Caro lettore,
per continuare ad informarti con i nostri contenuti esclusivi accedi o registrati GRATUITAMENTE!

Solo così potrai:

  • Continuare ad informarti grazie ai nostri contenuti come articoli, guide e white papers, podcast, dirette
  • Richiedere di essere contattato da un esperto
  • Fare una domanda sulla gestione del tuo patrimonio ed entrare in contatto con i migliori e esperti del settore GRATUITAMENTE
  • E tanto altro ancora

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti