Anche Mediobanca Sgr firma i Pri delle Nazioni Unite

Tempo di lettura: 2'
Mediobanca Sgr ha firmato Principi per l'Investimento Responsabile, l'iniziativa dell'Onu nata per favorire la diffusione di un approccio di investimento sostenibile e responsabile

L'adesione ai 6 principi Unpri permette al gruppo Mediobanca di rinnovare il proprio impegno nella creazione di una finanza più responsabile e sostenibile

Lanciato nell'aprile 2006 alla Borsa di New York, l'iniziativa The Principles for Responsible Investment è cresciuta costantemente arrivando a contare più di 2300 membri a livello mondiale

Mediobanca Sgr ha siglato i Principi per l'Investimento Responsabile, l'iniziativa delle Nazioni Unite (Unpri) nata con l'intento di favorire la diffusione di un approccio di investimento sostenibile e responsabile. Attraverso l'adesione ai sei principi Unpri, spiega una nota, la società di gestione del risparmio del gruppo Mediobanca rinnova il proprio impegno nella creazione di una finanza più responsabile e sostenibile.

“La scelta di sottoscrivere i Principi per l'Investimento Responsabile promossi dalle Nazione Unite è coerente con l'impegno assunto dal gruppo Mediobanca nella politica di sostenibilità, incentrata sulla crescita sostenibile nel tempo, la valorizzazione delle persone, la sensibilità al contesto sociale e la riduzione degli impatti ambientali diretti e indiretti”, commenta Emilio Franco, amministratore delegato di Mediobanca Sgr.

“Oggi il processo di investimento non può più prescindere dall'analisi di fattori ambientali, sociali e di governance, considerati ormai condizioni propedeutiche all'ottenimento di risultati positivi e sostenibili nel tempo per noi, i nostri clienti e la società in cui operiamo”, aggiunge Franco.

Lanciato nell'aprile 2006 alla Borsa di New York, l'iniziativa The Principles for Responsible Investment è cresciuta costantemente arrivando a contare più di 2300 membri a livello mondiale accreditandosi come network leader mondiale per gli investimenti responsabili. I firmatari dei Pri, proprietari e gestori di assets, si impegnano a rispettare sei principi volti a integrare considerazioni ambientali, sociali e di governance negli investimenti tradizionali, oltre che investire in singole società tenendo conto dei criteri Esg.

Devono inoltre presentare all'Onu ogni anno una relazione che specifichi i propri progressi. I Pri richiedono anche che almeno metà del patrimonio del gestore del fondo sia coperto da una politica di investimento responsabile e che vi sia un impegno esplicito anche da parte dei senior manager del vettore.

Mediobanca Sgr è la società di gestione del risparmio di diritto italiano delGruppo Mediobanca. Tramite una forte specializzazione sviluppata con riguardo ad alcune specifiche asset class, offre una gamma completa di soluzioni di investimento che comprende l'istituzione e gestione di fondi mobiliari aperti (Ucits) e chiusi (Fia), comparti Sicav, molteplici linee di gestione e mandati di gestione dedicati a clienti istituzionali.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti