Come investire 50mila euro ed arrivare a 80mila in 10 anni

Franco Marco
Marco Franco
23.2.2021
Tempo di lettura: 3'
Fare investimenti per il futuro  è essenziale per gestire al meglio i propri risparmi e non lasciarli fermi sul proprio conto corrente, soprattutto dopo i dati registrati nell'ultimo anno.
Con il partire del nuovo anno, tutti quanti noi ci poniamo dei buoni propositi da rispettare e facciamo mille pensieri sul realizzare nuovi progetti. 

Spesso con il termine “nuovo anno” si associa il significato di un  nuovo inizio. Questo perché tutti sperano e vorrebbero che il futuro fosse migliore del passato. 

Questo proposito vale in molti ambiti della vita ma ce n'è uno che non dobbiamo assolutamente tralasciare… sto parlando dell'ambito del  risparmio.

Fare investimenti per il futuro  è essenziale per gestire al meglio i propri risparmi e non lasciarli fermi sul proprio conto corrente, soprattutto dopo i dati registrati nell'ultimo anno.
La crescita dei mercati finanziari nel 2020

Il 2020 sarà sempre per sempre ricordato come l'anno della pandemia. Dal punto di vista finanziario, però, non si può non sottolineare che  l'anno appena passato si chiude con ottimi risultati per i mercati finanziari

Le Borse cinesi sono in forte ascesa, così come l'indice giapponese Nikkei 225, che ha raggiunto i suoi valori massimi da ben 30 anni. 

In America, i mercati azionari hanno fatto registrare risultati che li collocano ai massimi di sempre. Spostandosi in Europa invece, si nota che la Borsa tedesca ha avuto un eccellente rialzo ed ora è al top storico. 

Parlando di mercato obbligazionario, i tassi d'interesse ai minimi storici hanno portato ad un forte rialzo dei prezzi delle obbligazioni a tasso fisso, soprattutto quelle governative. Le performance realizzate dai BTP erano inimmaginabili in un periodo in cui le condizioni erano normali.

Nel 2020, però, la crisi economica ed i blocchi ai movimenti hanno fatto sì che tantissimi risparmiatori italiani decidessero di  lasciare il proprio denaro fermo sul conto corrente invece che fare investimenti per il futuro.

Ma vediamo di seguito perché è importante non tenere i soldi fermi sul conto con un semplice esempio.

Come investire 50mila euro ed arrivare a 80mila in 10 anni

Per capire meglio, facciamo un esempio prendendo come soggetto  un investitore con 50mila euro di budget e 10 anni davanti per investire. La domanda che dobbiamo porci è: “Dove conviene mettere i soldi?” Per il nostro esempio, ci basiamo su uno studio fatto dalla società finanziaria JustETF.

In questo studio è stato calcolato quanto si sarebbe guadagnato con un investimento ventennale dal 2000 al 2019, investendo con portafogli dalla diversa composizione. Si va da un portafoglio investito completamente in azioni ad un portafoglio investito solo nell'obbligazionario. Vengono analizzati portafogli con un mix diverso tra azioni e obbligazioni per trovare quello che avrebbe reso di più in questo arco di tempo.

Prendendo in considerazione il  rapporto rischio/rendimento, la composizione che risulta essere la migliore è quella di un portafoglio di investimento composto dal 40% investito in azioni e il 60% in obbligazioni.  Questo portafoglio ha registrato una rendita del 4,8% medio annuo. Nell'anno migliore ha guadagnato il 13,3% mentre nel peggiore ha perduto un 8,1%.

Ora, pensiamo al nostro risparmiatore che decide investire 50mila euro domani e aspettare 10 anni per vendere. Quanto guadagnerebbe se il rendimento medio annuo fosse del 4,8%? 

Calcolando l'interesse composto, 50mila euro diventerebbero quasi 80.000 euro alla fine dei 10 anni. Il valore degli interessi ammonterebbe a circa 30.000 euro, ovvero un rendimento del 60%.

 
Fare investimenti per il futuro, come muoversi 

Continuare la propria inattività finanziaria sarebbe un grosso errore. Dunque, la domanda che bisogna porsi è: “Quali investimenti per il futuro posso fare?” 

Se si ha l'obiettivo ben chiaro in testa di “parcheggiare” il denaro per pochi mesi, meglio puntare su strumenti di breve termine come le obbligazioni a scadenza o i conti di deposito. 

Per chi avesse un orizzonte temporale d'investimento di lungo periodo, ad esempio 10 anni, si possono fare alcuni ragionamenti interessanti.

Ho detto 10 anni non a caso. Ci troviamo ancora all'inizio di un  nuovo decennio e con un 2020 caratterizzato dalla pandemia che ha causato un enorme recessione che non si vedeva addirittura dai tempi dell'ultima Guerra Mondiale. Questo sarà sicuramente un decennio che avrà una sola parola chiave:  ricostruzione! 

I mercati finanziari potrebbero avere un forte rialzo e darsi un obiettivo di lungo periodo è la mossa giusta se si vuole  fare investimenti per il futuro corretti e con opportunità di guadagno uniche ed irripetibili.

Ma in che cosa possiamo investire in un periodo di 10 anni?

Investire in megatrend  come l'economia green, le nuove tecnologie, la digitalizzazione e molti altri, è un'ottima opportunità di investimento per il lungo periodo. I megatrend convengono ma vanno studiati a fondo i diversi fattori che possono determinare il successo o meno dell'investimento.

Per saperne di più sui megatrend ti invito a leggere il mio articolo a riguardo: Megatrend, sono presenti nei tuoi investimenti?

Un'altra ottima opportunità di investimento a lungo periodo è rappresentata dai  fondi ESG e SRI.

Si tratta di strumenti che negli ultimi tempi vengono sempre più presi in considerazione, dagli esperti finanziari e dai risparmiatori stessi, all'interno delle pianificazioni di investimenti finanziari. 

Ti invito a leggere il mio articolo a riguardo per approfondire questa ottima opportunità di investimento: Fondi ESG e SRI, sono davvero convenienti?

 
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti