Cambiamenti: nuove narrazioni per una finanza d'impatto (sostenibile)

Montero Luz
Luz Montero
1.9.2020
Tempo di lettura: 3'
Il compito ora è aiutare i clienti ad inquadrare tali tematiche nei loro portafogli in modo che siano coerenti coi loro obiettivi

Il cambiamento è sofferenza quando lo resistiamo

Se teniamo conto che la nostra stessa esistenza è basata sul cambiare, allora consapevolmente passo dopo passo possiamo andare oltre le abitudini

In questi giorni come ogni anno in questo periodo, abbiamo letto e sentito le cronache sull'impatto dei fenomeni climatici sui territori sia vicini che lontani, anche se con qualche di variante.

Altre news un po' meno note, riportano come vengono realmente prodotti, gestiti, e deliberati in alcuni territori aventi conformazione di sistema poco trasparente (ma non solo) tanti dei prodotti e servizi oggi alla portata di tutti.
Capire come l'uomo esercita un'influenza crescente sul clima e sulla variazione della temperatura terrestre in particolare attraverso attività quali essenzialmente: * la combustione di combustibili fossili; la deforestazione; * l'allevamento del bestiame, è possibile in qualsiasi momento e con svariati mezzi nei giorni nostri.

In molti ci siamo chiesti se sia veramente possibile il collasso dell'economia perché compriamo quello di cui abbiamo veramente bisogno.

Ora, prendendo visione dell'accelerazione portata dall'innovazione e le sue sfumature, come ad esempio gli approfondimenti sui materiali utilizzati nelle produzioni industriali per i semiconductors, o per l'energia (anche rinnovabile), oppure per le telecomunicazioni… si realizza che gli investimenti in R&S (Ricerca e Sviluppo) sarebbero da tenere in primo piano, così come gli investimenti SRI, ESG, e Impact Investing.

Nell'European SRI Transparency Code (Codice Europeo per la Trasparenza degli Investimenti Sostenibili e Responsabili) i sottoscrittori si impegnano a fornire informazioni accurate, pertinenti e aggiornate sull'integrazione dei criteri di sostenibilità ambientale, sociale e di governance nelle politiche di gestione dei fondi, nell'ottica di una maggiore trasparenza nei confronti dei soggetti interessati e, in particolare, dei clienti.

Ma quale valore aggiunto "finanziario" potrebbe esserci oltre al posizionamento etico, di marketing o filosofico?  

Uno dei nostri principali partner in Framont & Partners Management, “La Societe Generale” si è fatto questa domanda e la riporta nel suo Responsible Magazine Investment 2019, dandosi come risposta che, le aziende con solide politiche ESG e buone strutture in atto, hanno meno probabilità di riservare sorprese indesiderate.

Parlando di come nella pratica, tradizionalmente, gli investitori hanno utilizzato i rating ESG in modo "difensivo" per mitigare il rischio di portafoglio, ma come sia evidente che i fattori ESG possano essere utilizzati anche per la generazione di alfa positivi, oltre che per scopi difensivi visto il dato degli ultimi anni nonché degli ultimi mesi sui risultati portati da questa tipologia di scelta.

Il mercato degli investimenti sostenibili è in crescita rapida, con più del 27% dal 2016 al 2018, e ha ormai superato i 30mila mld di dollari. In Europa gli AuM (Asset under Management) sono arrivati ai 14mila miliardi di dollari, che rappresentano già la metà del totale degli asset investiti a livello regionale. 

Il compito ora è aiutare i clienti ad inquadrare tali tematiche nei loro portafogli in modo che siano coerenti coi loro obiettivi. 

In conclusione:

Il cambiamento è sofferenza quando lo resistiamo, sia per sopravvivenza o limitazione dello spreco di energie siamo portati a resistere quando si parla di cambiare abitudini.

In questo caso, sia che si tratti di informarsi meglio da parte della clientela, sui propri interlocutori, sia nel riportare nella pratica tutti i criteri fondamentali per le attività di gestione nel caso degli operatori.

Per altre realtà potrebbe voler dire ripensare alla pianificazione urbanistica e del territorio, ad investire nella protezione o il risanamento della biodiversità, nella cultura e benessere, e altri ancora nella sicurezza e rieducazione dei propri lavoratori, insieme a tanti altri.

Sembra sempre impossibile fino a quando non viene fatto. NM. Se teniamo conto che la nostra stessa esistenza è basata sul cambiare, allora consapevolmente passo dopo passo possiamo andare oltre le abitudini e attivare quella chiave di volta che ci permetterà di lasciare un'eredità più sostenibile domani e a noi di vivere meglio oggi. In fondo il cambiamento è la nostra unica costante.
Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo. WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti