Il manuale del bravo investitore

Spita Sabrina
Sabrina Spita
19.4.2022
Tempo di lettura: '
Molti investitori hanno una conoscenza limitata del rischio. Spesso quando si parla di rischio si pensa alle oscillazioni di breve periodo e, lasciare la liquidità sul conto corrente nel tentativo vano di evitarle a tutti costi, rappresenta il vero rischio occulto.

Uno dei rischi più grandi è quello legato all'inflazione e quindi al potere di acquisto del proprio portafoglio.

Pur variando nel tempo, secondo le attuali previsioni, il tasso di inflazione a più lungo termine nell'Eurozona dovrebbe attestarsi all'1,7% annuo (Fonte: Banca Centrale Europea).

A questo ritmo un soggetto che oggi necessita di 50.000 euro per coprire le spese annue di vita quotidiana, avrebbe bisogno di circa 70.047 euro tra vent'anni e di circa 90.199 euro tra trent'anni e solo per mantenere lo stesso potere di acquisto.

Il secondo rischio, non certo per importanza, è quello di restare senza risorse per la pensione. 

Molti investitori commettono l'errore di concentrare eccessivamente il loro portafoglio nel reddito fisso e non abbastanza in azioni, pensando di proteggere i propri investimenti, mentre in realtà in questo modo non ottengono altro che una perdita di valore del portafoglio nel tempo.

Il bravo investitore sa che le azioni possono rivelarsi rischiose nel breve periodo ma sono gli strumenti migliori per far crescere il portafoglio in un lasso di tempo più lungo.

Mantenere lo stile di vita che desideri può rivelarsi complicato se i tuoi investimenti non crescono in maniera adeguata a sostenere sia il tasso di inflazione che i prelievi che intendi effettuare.

Chi mi conosce sa che non sono mai stata orientata al rendimento fine a sé stesso. 

La domanda che rivolgo più spesso ai miei clienti è:  Che nome dai al tuo denaro? Per quali obiettivi ti serve? 

Sono i sogni da realizzare che danno valore ai soldi.

Non è necessario che gli investimenti abbiano rendimenti alti per raggiungere i propri obiettivi di vita. Spesso si raggiungono obiettivi importanti con piccole cifre con rendimenti bassi, purché si faccia un buon utilizzo del tempo e si utilizzino i giusti strumenti. Al contrario l'investimento con alto rendimento può rischiare di non raggiungere l'obiettivo della pensione. Se prelevo per esempio ogni anno il 5% del mio portafoglio, rischio di prosciugare i miei risparmi per la pensione anche nel caso fossi un investitore facoltoso.

Uno degli obiettivi più cari agli investitori è predisporre quanto necessario per assicurare ai propri cari che non manchi loro nulla qualora   accadesse qualcosa.

Per quanto difficile possa essere, disporre un piano chiaro e ben ponderato in vista di questa possibilità è una scelta d'amore nei confronti dei nostri cari, considerando oltretutto che i tribunali sono pieni di sentenze legate ad eredità non gestite o mal gestite.

E quanto potere ci dà poter scegliere a chi lasciare i nostri beni, la nostra azienda, la casa, l'automobile, le opere d'arte o i nostri gioielli?

Ripeto spesso che per me si tratta di un superpotere perché mi dà la possibilità di decidere cosa succederà quando non ci sarò più e per una maniaca del controllo quale io sono, direi che questo è un grande potere!

Molti investitori dall'alto profilo patrimoniale e, aggiungerei, anche dall'alto profilo umano sono fieri di donare parte del loro patrimonio anche ad organizzazioni umanitarie: un bel modo di lasciare la nostra impronta nel mondo. 

Anche in questo caso la nostra impronta sarà indelebile e continueremo a vivere in eterno nel cuore di chi ci ama ma anche in quello di chi non ci conoscerà mai, semplicemente perché grazie a noi potranno avere una vita migliore. 

Questo è uno dei miei obiettivi principali e mi fa stare bene costruirlo nel tempo. Ognuno di noi ha i propri e spesso sono diversi, ma la sensazione di benessere e di pace che si provano nel raggiungerli, credetemi, è la stessa per tutti. Quindi, individuate uno o più obiettivi e parliamone: vi aiuterò a raggiungerli e a godere della soddisfazione del traguardo.



Opinione personale dell’autore
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo.
WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.

Cosa vorresti fare?

X
I Cookies aiutano a migliorare l'esperienza sul sito.
Utilizzando il nostro sito, accetti le condizioni.
Consenti