Fondazione e trust: soluzioni a confronto per il collezionista d'arte

24 Marzo 2020 · 3 min

Un collezionista d’arte può decidere di ricorrere a un trust per due motivi: un motivo protezionistico volto a evitare il rischio di dispersione e uno legato al passaggio generazionale. Quali vantaggi presenta rispetto a una fondazione? Lo spiega Giuseppe Calabi, senior partner dello Studio legale Cbm & Partners. Un’occasione anche per approfondire il tema del trust con carattere speculativo.