Il modello di consulenza ibrido di Scm Sim

26 Agosto 2019 · 4 min

L’evoluzione del mondo della consulenza. Il ruolo degli investimenti nell’economia reale secondo Francesco Barbato, partner di SCM Sim.

Quali sono le nuove esigenze del mondo della consulenza?

Il mondo della consulenza sta attraversando una fase di trasformazione e di crescita senz’altro positivo. Il ruolo del consulente sempre più è quello di essere profondo conoscitore delle esigenze delle persone. Capire quali sono le aspettative, le paure, i sogni – perchè no? – di una famiglia di un imprenditore al centro del suo mondo e aiutarlo  a ragionare non solo sul breve ma anche sul medio e lungo termine. Non siamo abituati a fare noi tutti questi ragionamenti con frequenza e allora il vero valore aggiunto del consulente è quello di poter dare alle persone questa chance, di confrontarsi con un esperto su temi che non sono all’agenda del giorno.

Come risponde SCM Sim?

SCM Sim è nata nel 2009 e poi autorizzata nel 2010 per le attività di consulenza in materia di investimenti e gestioni patrimoniali. Queste sono etichette. Cosa facciamo in sostanza? Essere vicini alle persone e ragionare sulla totalità del patrimonio. Inserendo anche la componente di rischi, noi siamo persone esposte naturalmente a dei rischi che sono quelli che ci succeda qualcosa di brutto, che il reddito venga a mancare e come persone chiave all’interno del nostro nucleo famigliare dovremmo considerare questi aspetti. Diciamo che il modello è un po’ diverso, posso accertarlo con certezza, rispetto ai normali modelli di distribuzione presenti in Italia. In che senso? Abbiamo scelto di non percepire retrocessioni da terze parti e quindi il consulente ci paga come qualsiasi altro professionista in modo trasparente. Cosa produce questo? Che il cliente non proprio abituato a conoscere il costo dei servizi finanziari, come primo impatto ha quello di negoziare la commissione. Fatto questo si aspetta una serie di servizi che non è solo quella di consigliare prodotti finanziari. Ma è esattamente quello di fare un piano personalizzato per la famiglia che tenga in considerazione questi aspetti. A valle di questo la nostra attività si sta spostando sempre più in investimenti di tipo non tradizionale, quindi non per forza sui mercati regolamentati.

Qual è o quale dovrebbe essere il ruolo degli investimenti nell’economia reale?

É un ruolo fondamentale perchè ci sono imprenditori alla ricerca di capitali e sempre più persone interessate a fornirli direttamente all’imprenditore. Lo conoscono, capiscono se è una persona o un team in gamba e gli affidano una parte di fiducia. Come nell’ultimo caso in cui siamo stati arranger di un Club Deal, che ricordo non sono altro che persone che si mettono insieme per poter fornire capitali a una nuova impresa. In questo caso parliamo di fornire capitali necessari a sviluppare la loro idea a un team di ingegneri aerospaziali che ha sviluppato un brevetto nell’ambito dei droni completamente automatici. Sono eccellenze che abbiamo in Italia, questi signori ad esempio sono coloro che hanno realizzato il modulo due della stazione spaziale internazionale quindi certamente da premiare con un’iniezione di liquidità.