Emerging markets: dove investire

02 Luglio 2018

Una view positiva quella di DWS sui mercati emergenti. Ma dove investire? L’intervista a Daniele Socci, Senior Sales & Relationship Manager di DWS.

Dove investire? Una panoramica dei mercati emergenti

I mercati emergenti rappresenteranno quest’anno un’area molto interessante. La view di DWS è positiva. Si assiste a una crescita sincronizzata nei paesi emergenti, in particolare in Asia, sostenuta dagli utili in crescita. Negli ultimi mesi si è parlato di prezzi cari del mercato azionario. Tuttavia, per i mercati emergenti bisogna fare un discorso a parte. Innanzitutto, le quotazioni, in base al consensus globale, quotano uno sconto di circa il 20% rispetto ai paesi sviluppati.

Azionario o obbligazionario?

I mercati emergenti risultano per noi interessanti sia dal lato azionario, sia da quello obbligazionario. Nel caso del mercato obbligazionario è necessaria una precisazione: l’inizio dell’anno non è stato facile, ma c’è stata una correzione importante. Proprio per questo, si riconferma interessante l’idea di puntare sui mercati emergenti, sia dal punto di vista governativo, sia corporate. Il fattore che supporta sia il mercato azionario che quello obbligazionario è lacrescita degli utili aziendali. Per la parte obbligazionaria, è preferibile puntare su emissioni in valuta forte, per svicolarsi dalla volatilità delle valute emergenti. Per la parte azionaria, la soluzione idonea ad un pubblico maggiore è una strategia “global emerging markets”. All’interno di questa strategia, l’Asia riveste un sovrappeso di circa il 60%.

Qual è l’impatto dei dazi sui mercati emergenti?

La cosiddetta “trade war” ha recentemente suscitato grandi preoccupazione nel mondo finanziario. I dazi avranno sicuramente un impatto sui mercati dei paesi emergenti, in particolare in determinati settori. La cosa da rilevare è che alcune economie nell’ambito dei paesi emergenti subiranno meno l’impatto dei dazi rispetto a quello che si possa pensare. Uno di questi paesi sarà la Cina, che continuerà a crescere e sarà supportata sempre di più dai consumi interni.