La Wealth Management Unit di IWBank Private Investments

04 Luglio 2019 · 5 min

Una relazione diretta con la direzione, un personale amministrativo e alcune filiali bancarie dedicate: sono solo alcune delle caratteristiche della Unit Wealth Management. Ne parliamo con Dario Di Muro, direttore generale di IWBank Private Investments

Qual è l’approccio di IWBank Private Investments alla gestione della clientela?

Il nostro cliente è il consulente. Ci sono poi dei consulenti di fascia alta, che hanno un portafoglio clienti e degli asset superiori ai 50 milioni, che abbiamo inserito nella Unit Wealth Management. E’ una struttura separata, la seguiamo direttamente dalla direzione, ed è supportata soprattutto da Ubi Banca. Questo vuol dire un concetto di corporate advisory, grazie al corporate investment banking che il gruppo mette a disposizione, vuol dire tutto il mondo del credito, del lending, e vuol dire anche gli oltre 1500 sportelli sul territorio con cui si può lavorare in circolarità. I clienti della Wealth Management Unit beneficiano di questo approccio unitamente al fatto che il nostro modello di business si basa sull’architettura aperta e sulla disponibilità di tutti gli strumenti e prodotti. Con uno slogan possiamo chiudere dicendo che il wealth manager ha a disposizione tutti i supporti tecnologici e tutti i prodotti più interessanti, con la massima libertà.

Com’è organizzata nello specifico la Unit Wealth e con quali caratteristiche?

La Unit Wealth Management è una struttura nella struttura e ha delle caratteristiche peculiari che, a nostro avviso, rispondono meglio alle esigenze del wealth manager.

  1. C’è una relazione diretta con la direzione, quindi non c’è una gerarchia manageriale e i consulenti si relazionano direttamente con il team centrale che è in grado di supportare nella risoluzione dei diversi problemi della clientela.
  2. C’è unpersonale amministrativoloro dedicato che consente di sgravare da tutte le incombenze amministrative.
  3. Ci sono delle filiali bancariequasi in esclusiva dedicate a questa tipologia di consulenti. Abbiamo 20 sportelli bancari sul territorio la cui attività è volta alla risoluzione delle esigenze e, quindi, al servizio della clientela del wealth management.

Quali sono i servizi e le iniziative per i clienti della Unit Wealth Management?

I clienti della Unit Wealth Management sono serviti con una conduzione commerciale particolare. Hanno il vantaggio di avere delle soluzioni d’investimento dedicate e personalizzate, ovvero ritagliate sulle esigenze della clientela. Facciamo anche molta attività sul cliente, supportando il consulente e arrivando sul cliente, cioè un format di eventi che sempre più spesso ha un contenuto tecnico. Si parla di fiscalità, di passaggio generazionale, e invitiamo degli esperti nei vari ambiti perché possano dare delle indicazioni precise al cliente finale. Accanto a questi eventi c’è poi l’evento “relazionale”, cioè un evento esclusivo per questa tipologia di clienti che consenta al consulente di relazionarsi in contesti diversi e in situazioni ideali proprio perché il rapporto fra consulente e cliente è un rapporto di fiducia e quindi c’è la necessità di conoscere il proprio consulente anche in un ambito non strettamente lavorativo.