Criteri Esg: rischi e opportunità secondo Aberdeen

08 Gennaio 2019 · 3 min

Quanto sono importanti i criteri Esg per le aziende? Risponde Alison Kennedy, Esg investment director di Aberdeen Standard Investments

I criteri Esg sono fondamentali per le aziende nella gestione delle proprie attività. Proprio come ogni altro rischio e opportunità, ci aspettiamo che ogni azienda in cui investiamo sia in grado di gestire i rischi e le opportunità dei criteri Esg. Per esempio, in questo momento storico, un’azienda che si occupa di packaging potrebbe sentirsi sotto pressione se utilizza la plastica, perché le plastiche probabilmente spariranno col tempo. Ma, se si riuscisse a trovare un’alternativa alla plastica, potrebbe essere un’enorme opportunità per le aziende stesse. Ecco perché è sempre importante pensare ai rischi e alle opportunità.

Quali sono stati i criteri Esg più importanti per Aberdeen nel 2018?

Tra i criteri Esg più importanti per noi nel 2018 c’è la diversità. Continuiamo, infatti, a discutere con i consigli di amministrazione dell’importanza di migliorare la diversità in tutta la azienda e non soltanto al livello del cda. Altri criteri Esg fondamentali sono il rischio informatico – che è sicuramente un focus crescente – e il processo di nomina del consiglio di amministrazione – abbiamo infatti dialogato con diverse aziende su come migliorare questo processo. Infine, il rischio climatico, che è una minaccia crescente per moltissime aziende in tutto il mondo nella misura in cui esse cercano di comprendere le implicazioni del regolamento Tcfd.

Su quali fattori Esg dovrebbero concentrarsi le aziende nel 2019?

Nel 2019 penso che la diversità continuerà a rappresentare un focus importante, perché c’è ancora molto lavoro da fare in quest’area, anche se diverse aziende hanno fatto molti progressi. Anche la questione dell’audit accounting (revisione contabile) sarà fondamentale. È stato fatto molto lavoro in Gran Bretagna, per esempio, nella scelta della concorrenza nel mercato della revisione. La preoccupazione potrebbe essere che non c’è abbastanza concorrenza e, di conseguenza, troppi conflitti di interesse e molte critiche, che in conclusione potrebbero portare ad alcune raccomandazioni sul cambiamento. Questa potrebbe essere una problematica importante da gestire.