Vera Canevazzi

Art consultant e art advisor
ItalyPleasure asset

“A dream you dream alone is only a dream. A dream you dream together is reality” (John Lennon / Yoko Ono)

Vera Canevazzi è una art consultant, docente e curatrice.

Dopo studi storico artistici presso l’Università degli studi di Milano e la Fondazione di studi di storia dell’arte Roberto Longhi di Firenze si trasferisce a New York, dove collabora con istituzioni culturali e gallerie.

La passione per l’arte contemporanea diviene una professione con la collaborazione con le gallerie Lia Rumma e Mimmo Scognamiglio e con il Museo Pecci. Successivamente ricopre fino al 2017 il ruolo di direttrice della Cortesi Gallery (Londra, Lugano, Milano) fin dall’apertura della prima sede a Lugano nel 2012. Il respiro internazionale della galleria e il rapporto continuativo con istituzioni, archivi e artisti le permettono di specializzarsi nell’arte del Secondo Dopoguerra.

Dal 2018 lavora come art consultant e art advisor indipendente per privati, istituzioni ed enti, fornendo un supporto riguardo a tutti gli aspetti connessi al mercato dell’arte: dalla valutazione delle opere, alla curatela di mostre fino alla progettazione di interventi artistici site-specific.

Dal 2019 è docente presso l’Accademia di Belle Arti SantaGiulia di Brescia e dal 2020 consulente tecnico (CTU) del Tribunale di Milano per l’arte del Novecento.

Nel 2020 pubblica con Franco Angeli Editore il libro “Professione Art Consultant”, una guida per orientarsi nel mondo dell’arte e, nello specifico, nel mondo della consulenza artistica.

Ama portare la sua famiglia alla scoperta del patrimonio culturale e artistico, sperando che le visite suscitino nelle sue due figlie lo stesso stupore che provò lei nel 1993 quando vide per la prima volta Pipilotti Rist alla Biennale di Venezia.

 

Competenze distintive:

  • Consulenza per l’acquisto e la vendita di opere d’arte
  • Gestione di collezioni d’arte
  • Valutazione e studio di opere d’arte