Roberto Parazzini

Ceo di Deutsche Bank Italia
ItalyBanche & reti

"Mira alla luna, anche se la manchi atterrerai tra le stelle" (Anonimo)

Classe 1973, milanese doc, Roberto Parazzini si è laureato in ingegneria gestionale al Politecnico di Milano. Dopo il servizio militare svolto come Ufficiale di complemento dell’aeronautica militare, ha cominciato la sua carriera nell’information technology e nell’organizzazione, dove ha ricoperto ruoli di crescente responsabilità nell’ambito della piattaforma di trading on line e remote banking, per poi dedicarsi alla gestione di progetti strategici per il Gruppo Deutsche Bank.

Nel 2010 ha assunto la carica di chief operating officer in Italia, ricoprendo il ruolo di presidente, direttore generale e/o amministratore di diverse società del Gruppo. In questo ruolo, oltre a gestire la governance del gruppo bancario ha portato a termine iniziative di M&A su società captive, di riorganizzazione ed efficientamento della struttura operativa, nonché di valorizzazione del patrimonio immobiliare della banca.

Dal 2015 ha diretto la divisione asset and wealth management in Italia e dal 2016 è stato responsabile del wealth management di Deutsche Bank nei mercati del Sud Europa. Oggi è ceo di Deutsche Bank Italia.

Vive a Milano con Valentina e i piccoli Daniele e Martina, con cui si rifugia appena possibile sui monti del lecchese. Quando i viaggi e gli impegni professionali glielo consentono, collabora anche come volontario con la Fondazione Portofranco, dove ogni giorno più di 1500 studenti delle scuole superiori del milanese ricevono gratuitamente aiuto per lo svolgimento dei compiti o per lezioni di recupero.

Dopo una vita passata a correre dietro a un pallone, nel tempo libero si dedica ora al tennis, al golf e alla moto. Parla inglese, francese e spagnolo, ma è soprattutto un amante della lingua italiana, in cui ama scrivere.