Paolo Sironi

Global research leader on banking and financial markets per Ibm Institute for business value
ItalyOpinion leader

“The dogmas of the quiet past, are inadequate to the stormy present. The occasion is piled high with difficulty, and we must rise - with the occasion. As our case is new, so we must think anew, and act anew” (Abraham Lincoln)

Laureato in economia e commercio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dal 1997 al 2008 ha rivestito il ruolo di responsabile risk management quantitative di Banca Intesa Sanpaolo per poi fondare la startup fintech Capitects.

È il leader mondiale della ricerca su banche e mercati finanziari presso Ibm, Institute for business value. È una delle voci fintech più rispettate in tutto il mondo, fornendo competenza aziendale e pensiero strategico a una rete di istituzioni finanziarie, startup e autorità di regolamentazione. È co-conduttore del Fintech podcast breaking banks Europe, e celebre autore di finanza quantitativa, trasformazione digitale e teoria economica. La letteratura di Paolo esplora le basi biologiche dei mercati finanziari e come rafforzare con la tecnologia e l’innovazione aziendale il sistema immunitario dell’economia globale nei tempi volatili di oggi.

È autore di “Financial markets transparency: theory and principles” (EAI, 2019), “Mifid: value-generation for investors” (RiskBooks, 2018), “Fintech innovation: from robo-advisors to goal-based investing and gamification” (Wiley, 2017) e “Modern portfolio management: from Markowitz to probabilistic scenario optimisation” (RiskBooks, 2015).

 

Competenze distintive:

  • Fintech innovation
  • Risk management
  • Platform economy