Paola Pierri

Fondatrice e presidente esecutivo di Pierri Philanthropy Advisory
ItalyCharity/Philantropy

“I libri sono riserve di grano da ammassare per l’inverno dello spirito” (Marguerite Yourcenar)

Leggere e viaggiare sono le sue grandi passioni. Si interessa soprattutto di letteratura, antropologia e sociologia. Ha visitato numerosi deserti e ha in programma di vederne molti altri in futuro. Ascolta ormai da anni Leonard Cohen, che ama incondizionatamente.

Dopo la laurea in economia, Paola Pierri ha lavorato per piu di 25 anni nel settore bancario e finanziario: Imi, Gruppo Banco di Sicilia, Gruppo Iri, Mediocredito Centrale, fino a e concludere la sua esperienza nel mondo della finanza in Unicredito, dove nel 2002 diventa direttore generale di Ubm, l’investment bank del gruppo.

Presta fin da subito una grande attenzione al mondo del non profit, che indaga con sguardo critico e nel quale si immerge coinvolgendosi in prima persona gia durante gli anni della carriera in banca, anni in cui percepisce che forse il ruolo del bancario non le si addice fino in fondo. La lunga carriera da economista, infatti, non ha distolto Paola dai suoi molteplici interessi di tipo umanistico.

Nel 2006 decide di cambiare vita e viene nominata presidente esecutivo di Unidea – Unicredit Foundation, dove si concentra prioritariamente sulle tematiche di salute pubblica in alcuni paesi dell’Africa sub-sahariana e su iniziative di inclusione sociale nei paesi dell’Est Europa. Conosce dall’interno il mondo della filantropia – quella componente del non profit che ha disposizione delle risorse e si preoccupa di utilizzarle al meglio – lo studia, apprezzando le differenze tra il mondo anglosassone e quello domestico.

Nel 2009 decide di lasciare il Gruppo UniCredit per creare la Pierri Philanthropy Advisory e occuparsi a tempo pieno di consulenza e formazione in tema di filantropia e finanza sociale per aziende, banche, family office e fondazioni. Un lavoro nel quale riesce a coniugare le competenze acquisite in ambito economico e finanziario con quelle umanistiche e sociali.

Ha ricoperto diversi incarichi come membro dei Consigli di Amministrazione di Fondazioni, societa quotate e banche.

 

Competenze distintive:

  • Filantropia
  • Impact finance
  • Banking