Aurel Bacs

Senior Consultant Phillips in Association with Bacs & Russo
SwitzerlandPleasure asset

Per Aurel Bacs, uomo d’oro del mercato dell'orologeria da collezione e vintage con oltre 20 anni di esperienza, «gli orologi sono estremamente emotivi. Raccontano una storia e sono unici. Sono come gli esseri umani».

Aurel Bacs è uno specialista riconosciuto a livello internazionale nel mercato degli orologi da collezione e vintage, con oltre 20 anni di esperienza professionale nel campo.

Studiava Giurisprudenza e sognava di diventare avvocato, quando rispose all’annuncio di una casa d’aste che cercava uno specialista per la divisione europea. Aveva solo 23 anni quando venne assunto da Sotheby’s a Ginevra.

Responsabile del settore Orologi di Sotheby’s dal 1995 al 2000, l’anno successivo è entrato a far parte di Phillips, De Pury & Luxembourg.

Nel 2003 ha iniziato a lavorare per Christie’s, dove è stato per circa dieci anni Head of the International Watch Department, contribuendo ad una straordinaria crescita delle vendite e aumentando il fatturato annuale da 8 milioni a oltre 130 milioni di dollari.

Oggi Aurel Bacs è co-fondatore, insieme alla socia Livia Russo, di Bacs & Russo. Si occupa di consulenze per collezionisti privati, produttori e musei nel settore degli orologi da collezione di alta gamma e collabora con Phillips in qualità di consulente esclusivo. Recentemente, ha seguito la vendita del Rolex Daytona “Paul Newman” appartenuto all’attore stesso, venduto per la cifra record di 17.752.500 dollari.

Per Bacs, «gli orologi sono estremamente emotivi. Gli orologi vintage, ancora di più. Raccontano una storia e sono unici. Sono come gli esseri umani. Forse non te ne piace qualcuno, ma raccontano una storia».