PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Fondi pensione sempre più sostenibili

Fondi pensione sempre più sostenibili

Salva
Salva
Condividi
Redazione We Wealth
Redazione We Wealth

29 Maggio 2020
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva
  • La percentuale di fondi pensione che evidenziano la presenza di una figura esperta dedicata agli investimenti esg sfiora il 35% nel 2020

  • Quasi tre fondi pensione su dieci dichiarano di investire oltre il 60% del proprio portafoglio secondo benchmark esg

  • Il 47% dei fondi punta a incrementare la percentuale sostenibile del proprio portafoglio

I fondi pensione italiani sono sempre più sostenibili: il 40% si è dotato di una policy sugli investimenti esg, contro il 37,5% dello scorso anno. Crescono anche le figure esperte dedicate. Lo rivelano i dati della terza edizione della ricerca di EticaNews e Assofondipensione

I fondi pensione italiani sono sempre più sostenibili e i dati lo dimostrano. Secondo la terza edizione della ricerca L’esg applicato dai fondi pensione realizzata da EticaNews e Assofondipensione con il supporto di Mercer Italia, il 40% dei fondi si è dotato di una policy sugli investimenti esg (environmental, social, governance), contro il 37,5% dello scorso anno.

Resta ancora un divario aperto rispetto al 2018, quando la percentuale si assestava al 66,7% e la motivazione sembra essere collegata al fatto che negli ultimi due anni la domanda sottoposta agli intervistati sia stata più specifica (“policy sugli investimenti esg” contro la precedente “policy esg”), corredata dalla spiegazione che con policy si intenda “un impegno pubblico dell’ente in merito all’adozione di strategie coerenti con i fattori esg”, testimoniato da documenti, rapporti e comunicazioni ufficiali.

I ricercatori hanno sottoposto in particolare un questionario di 35 domande ai 31 fondi pensione di Assofondipensione tra il 17 aprile e il 6 maggio del 2020, ottenendo un riscontro del 65% dei soggetti coinvolti, contro il 53,33% dello scorso anno e il 34,38% del 2018. I questionari sono stati suddivisi in sei aree: integrazione esg, portafoglio esg, reporting e fiduciary duty, sviluppo engagement, monitoraggio engagement e investimento reale.

Un altro aspetto da sottolineare è che sia quasi raddoppiata la percentuale di fondi che evidenzia la presenza di una figura esperta dedicata agli investimenti esg nell’organizzazione del fondo, passata dal 16,7% nel 2018 al 18,8% del 2019 fino a toccare il 35% nel 2020.

Dal punto di vista infine della costruzione del portafoglio, uno dei fondi pensione intervistati rivela di aver investito il 100% del proprio portafoglio secondo benchmark esg. Mediamente, quasi tre fondi pensione su dieci dichiarano di investire oltre il 60% del proprio portafoglio in questo senso, anche se resta un 40% con il freno tirato, che non investe secondo benchmark esg. Ma c’è una nota positiva: il 47% dei fondi intervistati punta a incrementare la percentuale sostenibile del proprio portafoglio.

Redazione We Wealth
Redazione We Wealth
Condividi l'articolo
ALTRI ARTICOLI SU "SRI-Impact investing"
ALTRI ARTICOLI SU "Fondi pensioni"
ALTRI ARTICOLI SU "Italia"