PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE

Secret Places: scopri i 10 posti più esclusivi di Bologna

Secret Places: scopri i 10 posti più esclusivi di Bologna

Salva
Salva
Condividi
Contributor
Contributor, Fabio Nalucci

21 Gennaio 2021
Tempo di lettura: 5 min
Tempo di lettura: 5 min
Salva

Ecco i migliori luoghi di Bologna dove portare i vostri clienti per un lunch formale, un aperitivo trendy o una cena per incuriosire

Secret Places: BolognaFabio Nalucci
Fabio Nalucci, imprenditore e investitore appassionato di innovazione, ha fondato nel 2017 Gellify, piattaforma di innovazione nata per scalare nuove idee nel B2b. L’idea della “gellificazione” di startup, da uno stato embrionale, “gassoso” o “liquido”, ad uno stato “solido”, deriva dalle sue esperienze di successo come founder di Spss Italia e i4C analytics, da cui ha imparato come fare impresa nel business del software B2b. In precedenza è stato sales global lead della Accenture insight platform, scalando i4C analytics a livello globale dopo la exit con Accenture del 2014.

 

A business breakfast – Zanarini

Zanarini è il bar della colazione da sempre, posto iconico con una clientela raffinata di professionisti e con una pasticceria annessa di ottima qualità che lo rende per me irresistibile. Non tutti sanno della saletta privée al primo piano, riservata e accogliente, che consente una colazione di lavoro senza la frenesia dei bar italiani da “un cappuccio e cornetto al bancone”. Se devi veramente parlare di business è indispensabile avere la giusta privacy.

Secret Places: Bologna

 

Un’ora da solo in un bel posto – Portico di San Luca

Raramente mi rilasso in attesa di qualcosa, anzi, cerco di massimizzare il tempo per aggiungere attività all’agenda: una corsa per il portico di San Luca, ma anche una camminata se non si è in piena forma fisica, consente di apprezzare i tetti rossi di Bologna dal noto santuario che domina la città dall’alto. Luogo di ispirazione e di riflessione sulle sfide che dovrò affrontare nel resto della giornata.

Secret Places: Bologna

 

Un lunch formale con un cliente – Il Caminetto d’Oro

Il Caminetto d’Oro è uno dei locali storici della città, raggiungibile in pochi minuti a piedi sia dalla stazione dell’alta velocità sia da Piazza Maggiore. L’atmosfera è formale ma rilassata e non intimorisce, garantendo la possibilità di sviluppare una migliore relazione con il cliente anche grazie ai piatti tipici bolognesi rivisitati che invogliano a prendere un calice di vino, non usuale nei miei pranzi lavorativi ma di tanto in tanto non guasta.

Secret Places: Bologna

 

Un pranzo in pieno relax – L’Osteria la traviata

Ho avuto la fortuna di vedere più volte la reazione di colleghi e partner, italiani e non, di fronte alla “sdaura” (signora) che, dopo averli accompagnati al tavolo e in attesa dell’ordine, preparava direttamente sul tavolo qualche tortellino con pasta fresca e ripieno quasi obbligando “lo straniero” ad assaggiarlo, ancora crudo. L’Osteria la traviata è unica e ti fa capire il senso dell’ospitalità bolognese a base di piatti della tradizione.

Secret Places: Bologna

 

Un aperitivo trendy – Camera con Vista

Piazza delle Sette Chiese è un posto magico, a due passi dalle due Torri. Nonostante nasca nel Medioevo con finalità mistiche, è un luogo di incontro molto in voga oltre che suggestivo. Quando l’agenda me lo consente mi piace sedermi in uno dei locali da aperitivo più cool: Camera con Vista riesce a farti sentire giovane anche quando non lo sei più, mixando età di vario genere e facendo sentire tutti a proprio agio.

Secret Places: Bologna

 

Un luogo ideale per incontri informali – Scaccomatto agli orti

Provate a pensare di fare un giro per il centro di Bologna, varcare l’androne di un palazzo storico ed entrare in un’altra dimensione: un giardino interno che non è un giardino ma un orto conventuale di origine medievale, che oggi fornisce materia prima a km zero al ristorante “Scaccomatto agli orti”. Posto in cui rilassarsi, fare due chiacchiere e due risate sguaiate con gli amici di lavoro senza il pudore di un ristorante formale.

Secret Places: Bologna

 

Una cena per incuriosire – Ristorante Pappagallo

Bologna è stata una sorta di New York medioevale: torri ovunque di cui oggi rimangono le famosissime Asinelli e Garisenda. Ad ammirarle, insieme ai clienti che arrivano dall’estero, il ristorante Pappagallo che da poco ha rinverdito i fasti portando a bordo lo chef Marcello Leoni. Mangiare bolognese ma con qualche innovazione, perché come dice lui “Il tortellino, per dire, non l’ho nemmeno toccato… però voglio modificare il menù senza snaturamenti. Perché adesso mica andiamo in calesse”.

Secret Places: Bologna

 

Una cena gourmet – Ristorante Marconi

Prendiamo l’auto e andiamo vicino a un altro santuario profano: il mausoleo di Guglielmo Marconi. A pochi passi, il ristorante Marconi, stellato, per chi vuole provare una cucina creativa. Per me, tradizionalmente più pane e salame che non gourmet stellato, il pane fatto da loro è inarrivabile. Ma anche il resto è grandioso, almeno detto dai clienti con palato fine che ho più volte portato. E la lista dei vini è lunga e piacevole.

Secret Places: Bologna

 

 

L’ultimo locale alla moda – Borgo Mameli

Borgo Mameli è un nuovo spazio ricavato dall’ex birreria di una caserma ottocentesca, restaurata e restituita alla città per farci musica, cultura e cucina. Perfetto direi, perché a Bologna “alla moda” non significa necessariamente “fighetto”, ma significa interpretare la vocazione artistica e culturale che da sempre si fondono insieme a momenti ludici da vivere nel clima da osteria.

Secret Places: Bologna

 

The place to be and be seen – Palazzo di Varignana

Riprendiamo l’auto e ci allontaniamo qualche km dal centro per tornare vicino ai miei luoghi d’infanzia, nella prima collina bolognese, dove ha ritrovato i suoi antichi fasti il Palazzo di Varignana. Lo scorso gennaio ho festeggiato il mio 45esimo compleanno nella magnifica piscina coperta riscaldata, trovando l’estate nel freddo inverno. Qui a luglio ho partecipato alla prima assemblea dei soci di uno dei miei ultimi investimenti di private equity in un’azienda di eccellenza della motor valley. Un posto da visitare.

Secret Places: Bologna

Contributor
Contributor , Fabio Nalucci
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo.

WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Secret place
ALTRI ARTICOLI SU "Secret place"