PREVIOUS ARTICLENEXT ARTICLE
Salva
Salva
Condividi
Contributor
Contributor, Mario Bombacigno

09 Maggio 2019
Tempo di lettura: 3 min
Tempo di lettura: 3 min
Salva

Una colazione con un cliente, una cena gourmet, oppure un luogo dove lavorare tranquillamente. Ecco un nuovo appuntamento con le migliori location di Roma

Foto in bianco e nero di Mario BombacignoMario Bombacigno
Mario Bombacigno è responsabile del Private Wealth Management di Fideuram-Intesa Sanpaolo Private Banking. Prima di questa posizione, ha ricoperto ruoli di sempre maggiore responsabilità nel private banking di istituti bancari nazionali e internazionali. Roma è, tra le città italiane in cui ha vissuto e lavorato, quella che ama particolarmente e dove si reca almeno una volta a settimana per incontrare clienti e colleghi

 

A business breakfast – CAFFÈ DI RIPETTA
Iniziare la giornata al Caffè di Ripetta dà una carica speciale: un caffè americano, una fetta di torta e la rassegna stampa. Circondati da un giardino mediterraneo dai profumi insoliti per una bomboniera incastonata nel cuore antico di Roma, è situato in una nobile residenza del ‘600. Poltrone e tendaggi dai colori raffinati, circondati da opere d’arte, dalla cucina sfornano prelibatezze e cortesia che mettono di buon umore.

 

Un lunch con un cliente formale – AL MORO
Dal 1923 “la” Trattoria di Roma, da sempre nella solide mani della famiglia Romagnoli, offre la cucina romana nella sua massima espressione. Tre sale squisitamente classiche, rose fresche in brocche di ceramica sui tavoli e tutta la Roma (e non solo) che conta: politici, banchieri, industriali, attori e produttori cinematografici sono i frequentatori abituali di questo posto unico. Imperdibile.

 

Un aperitivo trendy – STRAVINSKIJ BAR-HOTEL DE RUSSIE
Magnifica location, magnifico giardino, magnifici drink: cos’altro desiderare dopo una giornata di lavoro se non rifugiarsi in questo splendido locale? Rilassarsi circondati da un rigoglioso giardino all’italiana equivale a partire per una vacanza, anche se si è a due passi da piazza di Spagna e dalla confusione delle rinomate vie dello shopping di lusso. Ideale per un aperitivo d’affari o in compagnia di amici.

 

Un’ora da solo in un bel posto – LIQUID GARDEN
Ai bordi di una piscina in pieno Gianicolo! Situato all’interno della bellissima Villa Agrippina, con il Cupolone a meno di un chilometro, è un’oasi di pace che aiuta a ricaricare le batterie. Si può bere un centrifugato sfogliando un giornale o mangiare un boccone. E’ in assoluto uno dei posti più piacevoli dove rifugiarsi per un po’ di tranquillità.

 

Un lunch relax – ROSCIOLI SALUMERIA CON CUCINA
Se tutte le salumerie d’Italia fossero così…. La famiglia Roscioli è un’istituzione cittadina: panificatori dal 1870, quindi “pizzicagnoli”, quindi grandi maestri nel servire piatti della tradizione in un’atmosfera semplice e rilassata con una grande cantina. Un mangiare all’apparenza semplice ma che nasconde grande maestria e attenzione assoluta alle migliori materie prime scelte con cura maniacale.

 

Locali per incontri informali – BAR LOUNGE LOCARNO
Piccolo e raffinato hotel nato nel 1920 circa, recentemente ristrutturato, è da sempre il luogo per incontri informali ma molto chic. Il menù del Lounge bar consente di fare un ottimo spuntino o semplicemente di bere cocktail perfettamente mixati sia all’interno sia nel dehor esterno sotto un meraviglioso glicine che, con i suoi colori, in primavera regala un ulteriore grande piacere.

 

Una cena per incuriosire – ZUMA PALAZZO FENDI
Nel mondo “Zuma” significa alta cucina giapponese contemporanea. A Roma, ovviamente, non può significare solo tutto ciò: la città eterna (e le sorelle Fendi) “regalano” a questo ristorante una location e una terrazza magnifiche. La cucina “izakaya” di Rainer Becker non lascia spazio a dubbi e sorprende sempre i propri ospiti con accostamenti talvolta arditi ma mai banali o casuali. Utenza romana e internazionale.

 

L’ultimo “posto” alla moda – CAVIAR KASPIA PALAZZO RHINOCEROS
Caviar Kaspia vuol dire ovviamente gustare caviale in tutte le sue varianti. Ma se nelle location francesi i prezzi sono spesso “allarmanti”, in questa declinazione romana, le cose cambiano un po’. Un menù ricco di sorprese e sapori, ovviamente con il Re Caviale a farla da padrone, ma anche con eccellenti selezioni di salmone e altre squisitezze; da provare le patate al caviale e gli spaghetti al caviale, omaggio al Maestro Gualtiero Marchesi.

 

Una cena gourmet – LA PERGOLA CAVALIERI WALDORF ASTORIA
L’ultimo Re di Roma ha un nome poco romano: Heinz Beck. Questo gentilissimo e schivo signore di origine tedesca, da quasi 25 anni dirige con assoluta maestria questo monumento cittadino all’Alta Cucina. Qualche numero: 3 stelle Michelin; 45 varianti di acqua minerale; 60.000 bottiglie di vino. La prima volta lasciatevi guidare dal menù degustazione, la cui perfezione è assoluta e indescrivibile.

 

The “place to be and be seen” – SALOTTO 42
Un salotto, appunto. Come essere a casa, sprofondato in comodissimi divani e poltrone a bere un eccellente cocktail. Il Salotto 42 è un bar ristorante atipico, dal gusto molto internazionale pur essendo in una delle più belle e antiche piazze di Roma, di fronte a un colonnato di epoca romana semplicemente meraviglioso. Eccellente nel tardo pomeriggio dopo una giornata di lavoro intensa con un buon drink come compagnia; clientela giovane, multiculturale, elegante.

Contributor
Contributor , Mario Bombacigno
Il presente articolo costituisce e riflette un’opinione e una valutazione personale esclusiva del suo Autore; esso non sostituisce e non si può ritenere equiparabile in alcun modo a una consulenza professionale sul tema oggetto dell'articolo.

WeWealth esercita sugli articoli presenti sul Sito un controllo esclusivamente formale; pertanto, WeWealth non garantisce in alcun modo la loro veridicità e/o accuratezza, e non potrà in alcun modo essere ritenuta responsabile delle opinioni e/o dei contenuti espressi negli articoli dagli Autori e/o delle conseguenze che potrebbero derivare dall’osservare le indicazioni ivi rappresentate.
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU:Secret placeItalia