PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

L'unica Venezia di Claude Monet da Sotheby's

L'unica Venezia di Claude Monet da Sotheby's

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

10 Gennaio 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva
  • L’opera è giunta fino a noi grazie a un industriale tedesco del tessile

  • Fa parte di un gruppo di tre opere di cui una sola è attualmente esposta in un museo

Claude Monet soggiornò una sola volta in tutta la sua vita a Venezia. Ed è in questa occasione che dipinse Le Palais Ducal, rimasto nella stessa collezione familiare dal 1925 e mai apparso sul mercato fino ad oggi

Claude Monet, Le Palais Ducal
Claude Monet, Le Palais Ducal, 1908

Rara opportunità per i collezionisti di tutto il mondo. Nella serata del 26 febbraio 2019 infatti, durante la Impressionist & Modern Art Evening Sale di Sotheby’s Londra, verrà proposto Le Palais Ducal di Claude Monet. Si tratta di un quadro che il pittore impressionista dipinse nel 1908, durante il suo unico soggiorno a Venezia. E’ uno di quegli elementi questo che fa aumentare le quotazioni di un’opera d’arte. La base d’asta? fra i 20.000.000 e i 30.000.000 di sterline.

Un anno prima che Monet morisse

Il pittore impressionista morì nel 1926. L’anno prima, nel 1925, il quadro ora all’asta entrava a far parte della collezione di Erich Goeritz, industriale tessile di Berlino ed eccellente collezionista. Fra i suoi quadri figurava infatti Un bar aux Folies-Bergère di Édouard Manet, ora esposto al Courtauld Insitute of Art di Londra. Goeritz fu filantropo e mecenate e donò un certo numero di opere al neo Tel Aviv Museum of Art nel 1933, ma anche al British Museum e alla Tate Gallery.

“Troppo bella da dipingere”

Così l’artista appellò Venezia. Ma i tre mesi di permanenza nella città lagunare furono in realtà molto prolifici per Monet. Che vi dipinse infatti una quarantina di tele, la maggior parte delle quali si trova oggi esposta nei musei internazionali. Il dipinto in questione raffigura in particolare la facciata di Palazzo Ducale. La sua particolarità è quella di appartenere ad un gruppo di  tre opere realizzate da una barca ormeggiata sul canale. Uno di questi quadri si trova attualmente al Brooklyn Museum di New York.

Interazioni fra acqua e architettura

La composizione è ripartita con armonia tra la facciata del palazzo e il suo riflesso nell’acqua. Claude Monet rende vivi la laguna e la facciata dell’edificio, illuminata con dolcezza, grazie alle sue pennellate screziate di luce.

Non resta che aspettare la fine di febbraio per scoprire se quest’opera esposta solo una volta negli ultimi quarant’anni (alla National Gallery di Londra, durante la mostra Monet and Architecture) resterà nella media della sua quotazione di partenza o stabilirà un nuovo record.

 

Luchino Visconti, Morte a Venezia, 1971
Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Opere d’Arte Sotheby’s Eventi Italia Aste
Se non vuoi mancare aggiornamenti importanti per te, registrati e segui gli argomenti che ti interessano.
ALTRI ARTICOLI SU "Opere d’Arte"
ALTRI ARTICOLI SU "Sotheby’s"
ALTRI ARTICOLI SU "Eventi"