PREVIOUS ARTICLE NEXT ARTICLE

Inarrestabile Lucio Fontana, anche da Il Ponte è record

Inarrestabile Lucio Fontana, anche da Il Ponte è record

Salva
Salva
Condividi
Teresa Scarale
Teresa Scarale

27 Dicembre 2019
Tempo di lettura: 2 min
Tempo di lettura: 2 min
Salva

In alto i calici anche per Il Ponte.  L’asta del dicembre 2019 di arte moderna e contemporanea ha registrato un incasso di oltre 7 milioni di euro.

Molto soddisfatto Freddy Battino, direttore del dipartimento. “Un risultato eccezionale e controtendenza se paragonato alla difficoltà che il
mercato sta attraversando a livello internazionale”. Oltre il 70% delle offerte sono arrivate dall’estero, da Brasile, Canada, Romania, Cina, Giappone, Germania, Svizzera, Francia, Spagna, Portogallo, Regno Unito, Austria.

Il Ponte: la star è Lucio Fontana

Sono state le ceramiche di Lucio Fontana a raggiungere i risultati migliori. La Madonna con Bambino (lotto 95) ha incassato 512.500 euro. Il Crocefisso (lotto 78) ha invece registrato 475.000 euro. Poi, Hans Hartung con l’olio su tela T1955-16 del 1955 ha ottenuto a € 350.000 (lotto 56), Maria Helena Vieira Da Silva con La plaine – Bords de la Tamise, 1954 (lotto 59), 212.500 euro, March 60 (cub) di Ben Nicholson (lotto 46) 200.000 euro. Kenjiro Azuma infine ha ottenuto il suo record mondiale con Mu, 1966 (72.500 euro, lotto 61).

In un mese fitto di appuntamenti a livello internazionale con circa 30 aste, chiave strategica del successo è stata la scelta di avere in esclusiva nomi quali Vieira Da Silva, Max Bill e Azuma e un catalogo di opere di sola provenienza privata, selezionate a discapito di altre più inflazionate.

Ottimi risultati anche per Second Girl Sitting on Bench di Lynn Chadwick (200.000 euro, lotto 47), Piero Dorazio con Mirino Verde (112.500 euro), Noir et Blanc di Karel Appel (106.250 euro), Mario Cavaglieri con La méche bianca (72.500 euro) e Man Ray con Marchand des couleurs (77.500 euro). Un anno da record con 15,3 milioni di euro di fatturato per il dipartimento di arte moderna e contemporanea, che in soli 10 anni ha raggiunto risultati eccellenti, anche grazie al mercato internazionale.

Lotto 56 HANS HARTUNG "T1955-16" 1955 olio su tela cm 81x65 Firmato e datato 55 in basso a sinistra Titolato al retro Venduto € 350.000
Lotto 65 PIERO DORAZIO "Mirino verde" 1962 olio su tela cm 50x40 Venduto € 112.500
Lotto 95 LUCIO FONTANA "Madonna con Bambino" 1954-57 ceramica policroma smaltata cm 42,5x30x8 Firmata in basso a destra Venduto € 512.500
Teresa Scarale
Teresa Scarale
Condividi l'articolo
LEGGI ALTRI ARTICOLI SU: Opere d’Arte Aste Italia
ALTRI ARTICOLI SU "Opere d’Arte"
ALTRI ARTICOLI SU "Aste"
ALTRI ARTICOLI SU "Italia"